Giovedì, 01 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Scienza e Tecnica

Home Scienza e Tecnica Gli alberi che crescono più in fretta hanno una vita più breve

Gli alberi che crescono più in fretta hanno una vita più breve

Scienza e Tecnica
Gli alberi che crescono più velocemente hanno una vita più breve. (fonte: Pixabay)
© ANSA

Gli alberi che crescono più rapidamente hanno una vita più breve. Lo dimostra lo studio pubblicato sulla rivista Nature Communications dal gruppo dell’Università di Leeds, coordinato da Roel Brienen. Tra gli autori anche i ricercatori italiani dell’Università della Tuscia. La ricerca è basata sull’analisi di più di 200.000 anelli di accrescimento dei tronchi di 82 diverse specie di alberi in tutto il mondo. Non è ancora ben chiaro quali fattori rendano gli alberi più vulnerabili.

 

“Finora si pensava che il fenomeno riguardasse un numero limitato di specie e di regioni. Adesso invece - ha spiegato Brienen - abbiamo osservato, a sorpresa, che si tratta di un fenomeno molto comune, diffuso in quasi tutte le specie che abbiamo studiato, compresi gli alberi tropicali”, aggiunge.

 

Una crescita più rapida degli alberi significa anche una maggiore capacità di immagazzinare l’anidride carbonica per effettuare la fotosintesi, sottraendola all’atmosfera. Questo aspetto, però, precisano gli esperti, data la ridotta aspettativa di vita degli alberi, non risolve il problema della riduzione dei livelli di anidride carbonica in atmosfera, causa del riscaldamento del Pianeta. Per Brienen, “la nostra società ha beneficiato negli ultimi decenni della capacità delle foreste di ridurre il tasso col quale si accumula l’anidride carbonica in atmosfera. Ma - conclude - la capacità degli alberi di assorbire CO2 potrebbe diminuire con alberi che crescono più rapidamente e sono più vulnerabili”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X