Domenica, 29 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Scienza e Tecnica

Home Scienza e Tecnica Coronavirus, l'analisi genetica indica che è comparso a novembre-dicembre

Coronavirus, l'analisi genetica indica che è comparso a novembre-dicembre

Scienza e Tecnica
Il coronavirus SarsCoV2 visto al microscopio elettronico (fonte: NIAID-RML)
© ANSA

E' comparso fra novembre e dicembre il nuovo coronavirus SarsCoV2: lo indica l'aggiornamento del suo albero genealogico, basato sui dati contenuti in una delle grandi banche dati internazionali in cui vengono depositate le mappe genetiche del virus da tutti i Paesi nei quali sta circolando. L'analisi e' disponibile online e liberamente accessibile sul sito del progetto Nextstrain, dedicato all'analisi genetica dei nuovi organismi patogeni.

Il sito ha rintracciato otto principali gruppi di mutazioni che riportano a un progenitore comune, probabilmente comparso fra novembre e dicembre. Vale a dire che in quel periodo il nuovo virus avrebbe imparato ad aggredire l'organismo umano e risalirebbero ad allora le prime infezioni nell'uomo, seguite a breve dalla trasmissione del virus uomo-uomo.

La mappa aggiornata conferma inoltre la stretta parentela del nuovo coronavirus con il virus della Sars che aveva colpito nel 2002-2003 e conferma inoltre che entrambi appartengono alla grande famiglia dei betacoronavirus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X