Giovedì, 27 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Scienza e Tecnica

Home Scienza e Tecnica AstroLuca in collegamento con gli studenti-scienziati

AstroLuca in collegamento con gli studenti-scienziati

Scienza e Tecnica
L'astronauta Luca Parmitano, dell'Agenzia Spaziale Europea (fonte: ESA–A. Conigli)
© ANSA

AstroLuca in collegamento con 400 ragazzi di 12 scuole di Roma, nell'evento organizzato oggi presso l'Agenzia Spaziale Italiana (Asi). "E' una giornata bellissima e intensa per i ragazzi arrivati qui", ha detto il presidente dell'Asi, Giorgio Saccoccia.

Prima del collegamento con l'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa), infatti, sono previsti interventi di esperti che raccontano dello spazio e delle tante attività che vengono condotte in orbita. "Lo spazio - ha detto Saccoccia ai ragazzi - non è solo esplorazione e astronauti, ma la nostra vita quotidiana è pieno dei risultati delle attività spaziali".

Dalla Stazione Spaziale alle 13,55 l'astronauta Luca Parmitano dialogherà con i ragazzi, che hanno fra 13 e 16 anni. Sono presenti anche i ragazzi che, guidati da esperti delle università di Milano, Firenze, Kaiser Italia e Asi , hanno organizzato l'esperimento XenoGriss, nel quale dei girini sono arrivati sulla stazione orbitale per studiare la rigenerazione dei tessuti. L'esperimento è stato selezionato nell'ambito del bando dell'Asi "Youth ISS Science 2019" (YiSS) per incoraggiare la collaborazione tra università e scuole secondarie di secondo grado sui temi relativi alla ricerca spaziale.

Attivato il 9 dicembre 2019 dallo stesso Luca Parmitano, l'esperimento è rientrato a Terra all'inizio di gennaio e saranno ancora i ragazzi, con i loro tutor, a occuparsi dell'analisi dei risultati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X