Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Laporta (Ispra) a capo della Consulta degli Enti Pubblici

Scienza e Tecnica
Stefano Laporta (fonte: Arpat, Flickr)
© ANSA

Stefano Laporta, presidente dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra), e' il nuovo presidente della Consulta degli Enti Pubblici di Ricerca (Conper). E'' il secondo a ricoprire questo incarico dopo Massimo Inguscio, presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr).

Istituita dal decreto legislativo n. 218/2016 con una funzione di raccordo e coordinamento tra gli enti pubblici di ricerca, la Consulta che li rappresenta ha l'obiettivo di rendere la ricerca italiana piu' competitiva a livello internazionale attraverso la formulazione di specifiche proposte alla presidenza del Consiglio e ai ministeri vigilanti.

"E' con gratitudine ai colleghi e senso di responsabilita' che ricevo questo incarico", ha commentato Laporta. "La collaborazione e la sinergia gia' avviate da chi mi ha preceduto troveranno nuovi stimoli per rafforzare anche a livello internazionale il valore della nostra ricerca pubblica".

Nato a Lecce il 28 giugno 1967, Laporta e' avvocato e viceprefetto. Dal 2008 e' stato prima subcommissario e poi direttore generale dell'Ispra. Nel 2016 e' stato nominato Coordinatore del Comitato consultivo dell'Ispettorato nazionale per la Sicurezza Nucleare e la Radioprotezione (Isin). Dal 2017 e' presidente Ispra e presidente del Consiglio del Sistema nazionale per la protezione dell'ambiente (Snpa).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X