Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Registrato il primo terremoto su Marte - ASCOLTA

Scienza e Tecnica
Lo scudo protegge il sismometro della missione Insight (fonte: NASA/JPL-Caltech)
© ANSA

Un 'sussulto' su Marte è stato rilevato per la prima volta dalla sonda Insight della Nasa: il suo segnale "debole ma distinto", registrato lo scorso 6 aprile dal sismometro Seis, potrebbe rappresentare il primo sisma marziano mai osservato, utile per cominciare a esplorare il 'cuore' del pianeta. A darne notizia è l'agenzia spaziale francese Cnes, che gestisce lo strumento.

"Abbiamo aspettato il nostro primo sisma marziano per mesi", dice Philippe Lognonne, ricercatore all'Istituto di fisica del globo a Parigi. "E' così emozionante avere finalmente la prova che Marte è ancora sismicamente attivo. Non vediamo l'ora di condividere risultati dettagliati una volta che avremo studiato meglio l'evento e fatto un modello con i nostri dati".

I ricercatori stanno cercando di verificare l'origine del tremore marziano, per assicurarsi che venga dall'interno del pianeta e non sia causato dal vento o altre interferenze. Se confermato, dice Bruce Banerdt della Nasa, "segnerebbe la nascita di una nuova disciplina: la sismologia marziana".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X