Lunedì, 11 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Da un 'flash' dispositivi elettronici più efficienti

Scienza e Tecnica
Rappresentazione grafica della tecnica che sfrutta brevissimi impulsi laser per controllare il movimento degli elettroni in un materiale superconduttore (fonte: US Department of Energy, Ames Laboratory)
© ANSA

Una serie di flash ha rivelato un nuovo stato della materia, nel quale gli elettroni si muovono più velocemente, e ha aperto in questo modo la strada a dispositivi elettronici più efficienti. Pubblicato sulla rivista Physical Review Letters, il risultato è stato ottenuto negli Stati Uniti, grazie alla collaborazione tra i fisici sperimentali del Laboratorio Ames del Dipartimento per l'Energia, e i fisici teorici dell'Università dell'Alabama a Birmingham.

Come in una sequenza di foto istantanee, l'esperimento ha ricostruito il movimento degli elettroni in un materiale superconduttore. Un impulso laser della durata inferiore a tre miliardesimi di miliardesimo di secondo è riuscito a controllare il movimento degli elettroni in un materiale superconduttore a base di ferro chiamato pnictide. La tecnica che ha permesso di fare questo si chiama spettroscopia terahertz e funziona come una serie di foto istantanee che, messe in serie, riescono a rivelare il movimento degli elettroni.

"La superconduttività è uno strano stato della materia, nel quale l'appaiamento degli elettroni li porta a muoversi più velocemente", ha osservato Jigang Wang, del Laboratorio Ames e dell'università dell'Iowa. "Riuscire a vedere queste dinamiche in tempo reale - ha aggiunto - è un modo per comprenderle meglio e in questo modo potremo ottenere dispositivi elettronici più efficienti".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X