Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Vaiolo scimmie: al 15 giugno 2103 casi in 42 paesi, 1/4 in Gb

Vaiolo scimmie: al 15 giugno 2103 casi in 42 paesi, 1/4 in Gb

Il vaiolo delle scimmie e' stato segnalato all'Oms da 42 Stati e al 15 giugno il bilancio totale e' di 2103 casi confermati, incluso un decesso. Emerge da un rapporto dell'OMS diffuso oggi. La maggior parte dei casi e' stata registrata nella regione europea: la Gran Bretagna ne conta 524, seguita dalla Spagna(313), Germania (263) e Portogallo (241) mentre per l'Italia il bilancio e' di 68 (dato aggiornata ieri dal ministero della Salute a 71). "L'epidemia continua a colpire principalmente gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini che hanno riferito rapporti sessuali recenti con partner nuovi o multipli", si legge.

L'Oms valuta il rischio a livello globale come "moderato considerando che questa è la prima volta che molti casi e cluster di vaiolo delle scimmie vengono segnalati contemporaneamente in molti paesi in aree geografiche dell'Oms ampiamente disparate". riporta il documento dell'Oms, nel quale si spiega che la mortalità è rimasta bassa.

   

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X