Giovedì, 07 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Donazione degli organi, in Sicilia ancora tanto da fare. Uno spot del Centro Regionale Trapianti

Donazione degli organi, in Sicilia ancora tanto da fare. Uno spot del Centro Regionale Trapianti

Domenica 24 aprile si celebra la venticinquesima Giornata nazionale della donazione degli organi. Una ricorrenza che vede la Sicilia coinvolta a pieno titolo, visto che quest’anno è un piccolo Comune dell’Isola, Geraci Siculo, il più generoso tra tutti i comuni italiani per i consensi alla donazione. Il dato arriva dall’ultima edizione dell’Indice del Dono, il

Domenica 24 aprile si celebra la venticinquesima Giornata nazionale della donazione degli organi. Una ricorrenza che vede la Sicilia coinvolta a pieno titolo, visto che quest'anno è un piccolo Comune dell'Isola, Geraci Siculo, il più generoso tra tutti i comuni italiani per i consensi alla donazione.

Il dato arriva dall'ultima edizione dell'Indice del Dono, il rapporto realizzato dal Centro nazionale trapianti che mette in fila i numeri delle dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti registrati nel 2021, all'atto dell'emissione della carta d'identità nelle anagrafi dei 6.845 Comuni italiani in cui il servizio è attivo. In Sicilia in tema di donazione però c'è ancora tanto da fare.

"E' importante donare perché 8.500 pazienti, in Italia, sono in lista d'attesa per ricevere un cuore, un polmone, un fegato, un rene, delle cornee", dice all'Italpress Giorgio Battaglia, coordinatore del Centro Regionale Trapianti Sicilia. "Di questi - aggiunge Battaglia - circa l'8% muore ogni anno perché non arriva un organo. Ciò si verifica in quanto il tasso di opposizione alla donazione, specialmente in Sicilia, è molto ampio. Abbiamo fatto un accordo con la Conferenza Episcopale Siciliana perché i parroci possano promuovere il consenso alla donazione. La Chiesa è dunque vicino a noi per far sì che questo ostacolo possa essere superato".

Geraci Siculo, in un anno ha letteralmente scalato la classifica nazionale grazie a una storia di donazione che ha coinvolto la comunità locale: "L'esempio di una famiglia del posto che ha dato l'assenso alla donazione per la morte fulminante di una bambina di 11 anni è stato un monito per tutta la popolazione", ricorda Battaglia.

Con la Regione Siciliana, il Centro Regionale Trapianti ha realizzato uno spot per sensibilizzare alla donazione degli organi. L'olimpionico Daniele Garozzo è il testimonial: "Daniele Garozzo, tra l'altro studente in Medicina, è la dimostrazione - dice Battaglia - di come la donazione sia un gesto d'amore, gratuito, che lui con grande generosità ha fatto".
(ITALPRESS).

foto tratta da spot Centro Regionale Trapianti Sicilia

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X