Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Covid: Oms, booster non basta per uscire da pandemia

Covid: Oms, booster non basta per uscire da pandemia

Salute e Benessere
Covid: Oms, booster non basta per uscire da pandemia
© ANSA

Non bastano i booster nei Paesi ricchi per uscire dalla pandemia Covid: lo afferma Maria van Kerkhove, epidemiologa dell'Oms alla Bbc. La crisi globale "richiede una vaccinazione globale", ha detto ricordando che nei Paesi a baso reddito la percentuale di vaccinati è al 3%.

Si tratta di un "fallimento morale ed etico" ed è necessario allocare risorse per raggiungere il 70% di vaccinati a livello mondiale entro luglio 2022, come prevedono gli obiettivi dell'Oms. Ma in generale, oltre al booster del vaccino, ricorda, vanno mantenute le misure di contenimento, come mascherine e distanziamento, perché l'emergere di nuove varianti è un pericolo costante. 

 

La terza dose fatta a 20 milioni di italiani
Le prime somministrazioni non si fermano: ieri sono state 54.645
Sono 20.410.468 gli italiani che hanno fatto la "terza dose", pari al 65,84% della popolazione oggetto di dose addizionale o booster che hanno ultimato il ciclo vaccinale da almeno cinque mesi. Lo rileva dal sito del governo. In 48.104.649 hanno fatto almeno la prima dose (89,07% della popolazione over 12), la seconda è arrivata a 46.443.464 (85,99% della popolazione over 12). 

Per quanto riguarda i bambini, in 365.930 hanno ricevuto la prima dose, pari al 10,01% della popolazione 5-11 anni. Il totale delle somministrazioni fatte arriva a 112.176.324 con le prime dosi che non si fermano: ieri sono state 54.645. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X