Lunedì, 30 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Liste d’attesa, Aiop, nella Finanziaria un vulnus

Liste d’attesa, Aiop, nella Finanziaria un vulnus

Salute e Benessere
La Presidente Nazionale della AIOP Barbara Cittadini al workshop nazionale di Aiop
© ANSA

“Trovo illuminata la scelta del governo di immettere risorse sulle liste d’attesa perché oggi questo nostro Paese, in maniera diversa, a seconda della latitudine nella quale ci si muove, soffre sicuramente di liste d’attesa lunghissime che portano alla mobilità sanitaria passiva non fisiologica, alla spesa out of pocket o addirittura alla rinuncia alle cure, che è una piaga drammatica di questo Paese. A mio avviso, però, la Finanziaria, scritta così com’è, ha un vulnus”. Lo evidenzia, in occasione dell’evento “Pnrr: Le opportunità per la componente di diritto privato del Ssn e il ruolo delle Regioni e delle Province autonome", la presidente Aiop Barbara Cittadini.

Il motivo, spiega Cittadini “é che se questa norma è implementabile solo in quelle Regioni che sono in equilibrio finanziario c’è il rischio che molte, come è accaduto in passato, o scelgano di non implementarla, di non utilizzarla adducendo questa motivazione o usino i soldi per finalità diverse da quelle rispetto alle quali il legislatore aveva immaginato dovessero essere utilizzate”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X