Sabato, 05 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Nature: le scuole non sono hotspot di casi Covid, pochi focolai

Nature: le scuole non sono hotspot di casi Covid, pochi focolai

Salute e Benessere
Nature: le scuole non sono hotspot di casi Covid, pochi focolai
© ANSA

"I dati raccolti in tutto il mondo suggeriscono sempre più che le scuole non sono punti caldi per le infezioni da coronavirus" e "quando si verificano focolai, per lo più provocano solo un piccolo numero di persone che si ammalano". Ad affermarlo è un articolo pubblicato su Nature online, che sintetizza le evidenze fino ad oggi raccolte, sottolineando però che i bambini oltre i 12 anni, hanno maggiori probabilità rispetto a quelli molto piccoli di trasmettere il Sars-Cov-2.

Le scuole e gli asili nido sembrano fornire un ambiente ideale per la trasmissione del coronavirus, afferma Walter Haas, epidemiologo di malattie infettive presso il Robert Koch Institute di Berlino. Tuttavia, a livello globale, le infezioni da Covid-19 sono ancora molto più basse tra i bambini che tra gli adulti e "sembrano piuttosto seguire la situazione che guidarla". I dati raccolti hanno dimostrato, si legge su Nature, che "anche nei luoghi in cui le infezioni della comunità sono in aumento, i focolai nelle scuole erano rari, in particolare quando venivano prese precauzioni per ridurre la trasmissione".
    (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X