Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere >ANSA-IL-PUNTO/COVID, esplode contagio e aumentano morti Vda

>ANSA-IL-PUNTO/COVID, esplode contagio e aumentano morti Vda

Salute e Benessere
© ANSA

(ANSA) - AOSTA, 29 OTT - La diffusione del coronavirus in Valle d'Aosta accelera ancora. Nelle ultime 24 ore i casi positivi individuati dai tamponi sono stati 178, su un totale di 300 persone sottoposte ai test. Aumentano anche i decessi: da ieri se ne contano cinque. Le persone attualmente contagiate sono 1.584.
    Secondo il report settimanale della Fondazione Gimbe, "tutti gli indicatori della Valle d'Aosta registrano una performance in peggioramento rispetto alla settimana precedente". In dettaglio: i casi positivi ogni 100.000 abitanti sono saliti a 1.088 nella regione alpina (423 media nazionale, peggior risultato in Italia); l'incremento dei casi positivi è stato del 34,9% (media nazionale 30%); i casi testati ogni 100.000 abitanti sono stati 1.098 (media nazionale 1.197); il rapporto tra positivi e casi testati è del 51,1% (media nazionale 18%, peggior risultato in Italia); i ricoverati con sintomi ogni 100.000 abitanti sono 78,8 (media nazionale 23,1%, peggior risultato in Italia); i ricoverati in terapia intensiva ogni 100.000 abitanti sono 5,6 (media nazionale 2,3, peggior risultato in Italia).
    Diversi casi di Covid-19 sono stati registrati anche nella casa circondariale di Brissogne (Aosta). Un detenuto settantenne è stato ricoverato all'ospedale regionale Parini di Aosta, ma le sue condizioni non sono particolarmente gravi. Gli altri positivi, più giovani e nella maggior parte dei casi senza altre patologie, sono quasi tutti asintomatici e vengono al momento gestiti dal punto di vista sanitario all'interno del carcere.
    La dinamica dell'epidemia sta mettendo fortemente sotto pressione l'ospedale Parini di Aosta, unico nosocomio nella regione, in cui sono stati occupati tutti i posti letto per positivi che erano stati allestiti nei reparti obbligando i sanitari ad aprire un'ulteriore ala, utilizzando una parte del reparto di ortopedia. Inoltre una ventina di malati, tra i meno gravi, sono stati spostati nella clinica privata di Saint-Pierre che ha una convenzione con l'Azienda Usl. In totale i ricoverati sono 111, di cui sette in terapia intensiva. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X