Martedì, 31 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Influenza, vaccinarsi in gravidanza rafforza il bebè

Influenza, vaccinarsi in gravidanza rafforza il bebè

Salute e Benessere
© ANSA

(ANSA) - ROMA, 21 FEB - Fare il vaccino antinfluenzale conviene sia alla mamma in gravidanza sia al nascituro. Quando viene somministrato durante la gestazione, al futuro bebè riduce di un terzo la probabilità di avere l'influenza. A dirlo è uno studio dell'Università di Southampton pubblicato su Vaccine. In questo lavoro sono stati analizzati una serie di studi condotti negli ultimi 25 anni e che hanno riguardato, in totale, più di 670.000 bambini in tutto il mondo. E' emerso che ci sono stati meno ricoveri e meno visite cliniche nei piccoli con meno di 6 mesi di vita le cui madri si erano vaccinate in gravidanza. "I neonati - spiega la ricercatrice Jessica Jarvis - sono altamente sensibili all'influenza anche per l'assenza di una precedente esposizione al virus e dello sviluppo dell'immunità. Dato che i vaccini antinfluenzali sono autorizzati solo sopra i 6 mesi di età, il nostro studio ha dimostrato che la vaccinazione antinfluenzale materna può essere un modo importante per le madri di trasmettere una protezione ai propri figli".
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X