Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Forum ANSA con il ministro della Salute Roberto Speranza

"Con l'addio alla tassa più brutta, quella del superticket e i fondi in più per il servizio abbiamo detto addio alla stagione dei tagli". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso del forum all'ANSA, ricordando i due miliardi messi a disposizione nella finanziaria.

 

"Un sistema di bilanciamento di spesa per la riforma dei ticket che permetta a tutti di stare dentro il Servizio sanitario nazionale": il ministero della Salute - ha annunciato Speranza - sta studiando la riforma del meccanismo di compartecipazione da parte del cittadino alla spesa sanitaria alla luce di un equilibrio sulla base del reddito.

"Le liste di attesa sono una questione enorme e hanno lo stesso effetto di diga al servizio sanitario nazionale - ha aggiunto -. I fondi per portare la strumentazione diagnostica negli studi dei medici di famiglia servirà a migliorare la situazione permettendo di fare piccole ecografia, verifiche dell'apparato respiratorio e altro che farà da filtro al pronto soccorso. Oggi abbiamo scritto una norma per avere nel più breve tempo possibile questa strumentazione". 

Il ministro è anche intervenuto sull'esecutivo e la sua tenuta. "Sono ottimista, questo governo è molto utile per l'Italia e credo che ci siano le condizioni per rendere più forte e coesa questa maggioranza", afferma il ministro che vede come primo obiettivo la crescita del paese e come secondo la lotta alle disuguaglianze. Con questi obiettivi comuni si costruirà l'agenda per i prossimi mesi. 

Sull'impostazione che dovrebbe avere la nuova legge elettorale, il ministro e segretario di Articolo 1 ha ricordato: "Mi dimisi da capogruppo Pd in polemica con l'Italicum voluto da Renzi. Penso che sia saggio partire da una impostazione di tipo proporzionale per mettere in sicurezza il sistema". 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X