Giovedì, 17 Ottobre 2019

Da pomodori a insalate, Sfera Agricola produce 'nichel free'

Nichel free e residuo zero, ma anche "una spiccata dolcezza": queste le caratteristiche dei prodotti di Sfera Agricola, azienda di Gavorrano (Grosseto), nelle parole del suo amministratore delegato Luigi Galimberti il quale sottolinea che "i pomodori sono stati i primi prodotti che abbiamo lanciato, ma adesso proponiamo una gamma completa di insalate e cavoli per assecondare le esigenze dei nostri consumatori, in qualche maniera vorremmo entrare tutte le tavole offrendo una gamma di prodotti completa".

Caratteristica distintiva dei prodotti di Sfera è la mancanza di metalli pesanti. "L'allergia ai metalli pesanti - dice Galimberti - è un problema che tocca il 30% delle donne, e tutti i nostri prodotti sono certificati nichel free, oltre che residuo zero. Ci piace considerarci oltre il biologico, perché noi all'interno della serra utilizziamo esclusivamente lotta biologica, il ricorso ai trattamenti fitosanitari è ridotto al minimo, e il prodotto trattato non viene mandato in distribuzione".

L'eliminazione dei diserbanti è possibile con la coltura idroponica: le piante non crescono nella terra, ma affondano le loro radici in un supporto di lana di roccia che simula il terreno, oppure in una vasca di acqua su cui galleggia un supporto in polistirolo espanso. L'impianto idrico è realizzato in polietilene e materiale plastico, senza ricorso all'acciaio: le caratteristiche dell'acqua in entrata, sia di quella dei pozzi che dell'acqua piovana recuperata, sono preventivamente analizzate in modo da escludere la presenza di metalli pesanti. "Riusciamo a controllare temperatura e umidità nella serra - spiega Daniele Schirru, direttore operativo di Sfera Agricola - e riusciamo a far crescere le nostre colture con gli elementi nutritivi che decidiamo noi, eliminando gli inquinanti".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X