Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Polestar 2, debutta il model year 2024 con molte novità

Polestar 2, debutta il model year 2024 con molte novità

Motori
Polestar 2, debutta il model year 2024 con molte novità
© ANSA

Polestar, il produttore svedese di auto elettriche premium fondata da Volvo Car e Zhejiang da Geely Holding Group, ha annunciato importanti aggiornamenti alla sua 5 porte Polestar 2, appena lanciata anche in Italia.
    Come model year 2024 l'auto presenta un nuovo frontale high-tech che riflette il design anticipato da Polestar 3.
    "Normalmente il redesign delle auto introduce solamente cambiamenti estetici che spesso vanificano l'obiettivo principale dell'aggiornamento stesso - ha detto Thomas Ingenlath ceo di Polestar - mentre con la nuova Polestar 2, siamo andati in profondità e abbiamo aggiornato i componenti tecnici e meccanici della trasmissione elettrica. Questa è la migliore Polestar 2 prodotta ad oggi e, con l'intervento sul design della parte anteriore con la nuova SmartZone, è anche la più bella". La SmartZone che debutta su Polestar 2 è un elemento dei design del frontale che ospita alcuni dei componenti di sicurezza più importanti, come la telecamera anteriore ed il radar a medio raggio. Nuovi anche i cerchi in lega forgiati da 20 pollici (previsti nel Performance Pack) che sono stati aggiornati per allineare Polestar 2, nella sua espressione più sportiva, con Polestar 3.
    Tutte le varianti di Polestar 2 propongono ora motori elettrici e inverter di nuova generazione così da offrire un sostanziale aumento dell'efficienza e delle prestazioni. Le varianti single-motor diventano a trazione posteriore, e sono spinte da un motore a magneti permanenti di nuova concezione e da un inverter al carburo di silicio.
    Nel nuovo motore la potenza passa da 170 fino a 220 kW ( da 230 fino a 295 Cv) ed è ottimizzato per ottenere la massima efficienza e disporre di una coppia elevata (490 Nm, contro i precedenti 330) e aumentare ulteriormente le prestazioni dinamiche. Il tempo necessario per lo scatto da 0 a 100 km/h è stato ridotto di 1.2 secondi, arrivando a 6.2 secondi.
    Polestar 2 in versione dual-motor è ora dotata di una trazione posteriore che aumenta il piacere di guida e le prestazioni grazie a un assetto e a un rapporto di coppia completamente riequilibrati. Il nuovo motore posteriore è quindi la fonte di trazione primaria, supportato sull'asse anteriore da un nuovo motore asincrono.
    Ciò consente una maggiore potenza totale del sistema - 310 kW peri a 416 Cv e 740 Nm (rispetto ai 300 kW e 660 Nm originari), una trazione notevolmente migliorata, una maggiore efficienza complessiva e prestazioni più dinamiche, con lo scatto 0-100 km/h che viene raggiunto in 4,5 secondi. In un'ottica di efficienza, il motore anteriore può ora essere completamente disinserito quando non è necessario. Quando il conducente necessità di una maggiore potenza, il motore anteriore si riattiva istantaneamente e agevolmente. Con il Performance Pack opzionale, invece, la potenza sale fino a 350 kW (470 Cv), con un tempo sullo 0 a 100 km/h di soli 4,2 secondi. L'aumento della potenza, delle prestazioni e del piacere di guida è disponibile anche con l'aggiornamento del software di performance over-the-air, scaricabile per tutte le auto con Long range Dual motor idonee. Le atterie agli ioni di litio sono state potenziate, con un impatto positivo sull'efficienza e la capacità, ad esempio in relazione ai tempi di ricarica.
    Le versioni Long-range sono ora dotate di batterie CATL da 82 kWh con 27 moduli mentre la batteria per le versioni standard mantiene una capacità di 69 kWh con 24 moduli ed è fornita da LG Chem. L'autonomia è aumentata per tutte le versioni grazie alle batterie più grandi e al loro miglioramento, e anche grazie all'ottimizzazione nell'erogazione di potenza da parte dei motori più potenti. La funzione di disconnessione del motore anteriore sulla variante Long range Dual motor è particolarmente efficace per massimizzare l'autonomia, che ora raggiunge i 592 km WLTP con un significativo aumento di 105 km.
    Polestar 2 è ordinabile in Italia dal 28 febbraio e le prime consegne sono previste per il terzo trimestre del 2023 con prezzi che partono da 55.800 euro. 
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X