Venerdì, 03 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Automotive, formazione post-diploma per i tecnici di domani

Automotive, formazione post-diploma per i tecnici di domani

Motori
© ANSA

La prima visita nel Veneto del ministro dell'Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara avviene nella fiera di Verona proprio per sottolineare il ruolo strategico degli Istituti Tecnici Superiori, percorsi di alta formazione tecnica post-diploma oltre alla centralità della scuola nella educazione, nella formazione e nel futuro dei giovani. E l'assessore all'Istruzione, Formazione, Lavoro e Pari Opportunità della Regione del Veneto Elena Donazzan richiama la forte volontà della Regione di avere una legge nazionale, finalmente giunta quest'anno al suo compimento, che fa essere il percorso dell'alta formazione tecnico professionale degli Its Academy, a pieno titolo, un percorso parallelo alla università.
    In fiera durante JOB&Orienta, il salone veronese dedicato a orientamento, scuola, formazione e lavoro sono emerse le previsioni per i prossimi cinque anni rispetto al fabbisogno complessivo di lavoratori da parte delle imprese: tra 4,2 e 4,4 milioni, a seconda dell'andamento della economia (fonte: Excelsior, sistema informativo per la occupazione e la formazione di Unioncamere e Anpal). L'attenzione si è rivolta al valore dell'orientamento e allo sviluppo necessario delle nuove competenze green sempre più richieste dal mercato del lavoro, oltre alle competenze digitali, fondamentali per raggiungere gli obiettivi del PNRR che riguardano la transizione digitale in atto.
    Il presidente AsConAuto Roberto Scarabel, nel corso dell'incontro "Veloci come il vento. About change the future is clover than you expect" organizzato da Enaip Net tiene a sottolineare che l'assistenza è molto cambiata negli ultimi quindici anni e oggi sono richieste nuove competenze ai tecnici che operano sul territorio all'interno del "Service". Stiamo collaborando con ENAIP attraverso la nostra Academy: noi possiamo contare su un vivaio di ragazzi da inserire all'interno delle nostre strutture, concessionarie, officine e carrozzerie e offriamo un bacino di imprese per gli stage che i giovani devono effettuare, oltre a fornire docenze su argomenti specifici come le auto elettriche. E gli studenti che entrano nelle nostre aziende, generalmente al termine del percorso formativo in stage, sono confermati nel posto di lavoro. Infatti - prosegue Scarabel - i giovani hanno avuto la possibilità di acquisire le competenze necessarie sul campo all'interno nelle nostre strutture e sanno già come operare. Un grande valore per le nostre imprese - conclude - considerata la carenza di personale e la difficoltà di reperire persone già specializzate. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X