Giovedì, 18 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Gm vara First Responder Training dedicato ad auto elettriche

Gm vara First Responder Training dedicato ad auto elettriche

(ANSA) - ROMA, 06 LUG - Cresce il numero dei veicoli 100% elettrici in circolazione sulle strade degli Stati Uniti e del Canada e crescono, di conseguenza, anche le probabilità che questi mezzi restino coinvolti in incidenti stradali, anche gravi. Essendo radicalmente diversi da quelli con motori termici dal punto di vista dei 'rischi tecnici' - essenzialmente per la presenza di circuiti e accumulatori ad alta tensione - questi veicoli sono ora al centro di un serrato programma di formazione per i Vigili del Fuoco e per gli altri soccorritori del 911.
    In particolare General Motors ha varato il First Responder Training, un programma di formazione e sensibilizzazione progettato per offrire ai soccorritori informazioni chiave sulla tecnologia dei veicoli elettrici, ma anche per dissipare idee sbagliate e condividere importanti migliori pratiche del settore per la gestione sicura di veicoli 100% elettrici ed elettrificati (ibridi) .
    Il programma di GM sarà suddiviso in presentazioni dal vivo e altri formati di formazione, compresi interventi di esperti, video, animazioni e dimostrazioni virtuali. Dopo una serie di eventi pilota di successo che si sono svolti nel sud-est del Michigan, gli eventi di formazione e sensibilizzazione si espanderanno in tutto il Michigan e a Fort Worth, in Texas, seguiti dall'area metropolitana di New York City e - entro la fine dell'estate - dalla California meridionale.
    "Il modo migliore per aiutare i proprietari di veicoli elettrici è formare i Vigili del Fuoco e i soccorritori di emergenza su come gestire gli incidenti che coinvolgono veicoli alimentati a batteria", ha affermato Andrew Klock, senior manager dell'istruzione e dello sviluppo presso la National Fire Protection Association.
    A sua volta Joe McLaine, ingegnere globale per la sicurezza dei prodotti e i sistemi di GM e leader delle attività di formazione ha affermato che "Il nostro obiettivo principale è fornire informazioni chiave direttamente ai soccorritori di primo e secondo intervento. Questa formazione offre materiale unico ed esperienze pratiche che possono aiutare ad aumentare la consapevolezza dei soccorritori sulle procedure per aiutare a mantenere la sicurezza mentre interagiscono con i veicoli elettrici durante lo svolgimento delle loro funzioni". (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X