Giovedì, 18 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Cnh Industrial, con Raven impulso agricoltura di precisione

Cnh Industrial, con Raven impulso agricoltura di precisione

Motori
Cnh Industrial, con Raven impulso agricoltura di precisione
© ANSA

Cnh Industrial punta su Raven, acquisita alla fine del 2021, per dare un impulso all'innovazione tecnologica nell'agricoltura di precisione Lo ha sottolineato il presidente Emea del gruppo, Carlo Alberto Sisto, presentando la strategia europea della società in un incontro con la stampa a Torino.
    "Raven - ha spiegato - va nella direzione dell'automazione: si tratta infatti di una società tecnologica che crea soluzioni innovative per affrontare grandi sfide. Attraverso il suo lavoro pionieristico nei sistemi autonomi sta sbloccando nuove possibilità in agricoltura. Attraverso correzioni automatiche in campo è infatti possibile aumentare la produttività, ridurre la fatica e la necessità di manodopera specializzata. I sistemi autonomi possono infatti contribuire alla preparazione del terreno, alla semina e alla piantumazione, al nutrimento, la coltivazione e alla protezione, e alla raccolta".
    Cnh Industrial, attraverso il marchio New Holland Agriculture, è uno dei principali sostenitori dell'agricoltura sostenibile e ha avviato nel 2021 la produzione del primo trattore al mondo alimentato 100% a biometano. La società sta studiando i carburanti alternativi da diversi anni, ed è leader del settore con diversi programmi di innovazione volti a espandere ulteriormente il proprio portafoglio prodotti con soluzioni alimentate a gas naturale liquido. Lo scopo è quello di permettere ai lavoratori agricoli di essere sempre più indipendenti a livello energetico, portando loro i benefici dell'economia circolare.
    Cnh Industrial ha introdotto nei suoi progetti il testing virtuale per i propri macchinari agricoli: tramite l'utilizzo di simulazioni Hpc (High Performance Computer) e del Cae (Computer Aided Engineering), trasformando i profili di rischio, oltre a ridurre tempi di progettazione, costi ed emissioni di carbonio legati a questi processi. Il simulatore costruito a Modena sarà il primo per trattori al mondo. L'inaugurazione sarà entro la fine del 2022.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X