Lunedì, 17 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Stellantis baserà cambiamento su 3 piattaforme tecnologiche

Stellantis baserà cambiamento su 3 piattaforme tecnologiche

Motori
Stellantis baserà cambiamento su 3 piattaforme tecnologiche
© ANSA

Grazie alla 'rivoluzione' delle piattaforme elettroniche, alla disponibilità di chip progettati e fabbricati ad hoc (con il partner Foxconn) e ai vantaggi offerti dagli aggiornamenti attraverso il collegamento al web, i futuri modelli di Stellantis, a partire dal 2024, forniranno molti vantaggi per l'utente, tra cui la possibilità di utilizzare e gestire automobili con un invecchiamento molto contenuto e di approfittare di inedite funzioni di e-commerce e di pagamenti direttamente a bordo della vettura.
    Il programma comunicato oggi da Stellantis - che basa la sua strategia software sull'uso di piattaforme tecnologiche di nuova generazione - partirà infatti dalle funzionalità già esistenti dei veicoli connessi per trasformare il modo in cui i clienti andranno ad interagire con quest'ultimi.
    Lo farà basando lo sviluppo dei prossimi modelli su 3 nuove piattaforme tecnologiche - STLA Brain, STLA SmartCockpit e STLA AutoDrive - che utilizzano l'intelligenza artificiale (IA) e che traghetterà i veicoli Stellantis dalle attuali strutture elettroniche dedicate a una piattaforma software aperta che si integra perfettamente con le vite digitali dei clienti.
    Il risultato sarà un considerevole ampliamento delle opzioni a disposizione dei clienti per aggiungere funzionalità e servizi innovativi, tramite aggiornamenti over the air (OTA) ottenuti dalla connessione 5G al web. Una novità, questa, che permetterà di mantenere le auto e i veicoli commerciali perfettamente funzionali, stimolanti e adeguati alla evoluzione delle esigenze - si pensi ad esempio alla gestione delle flotte - anche a distanza di anni dalla loro costruzione.
    "Le nostre strategie di elettrificazione e software - ha affermato Carlos Tavares, Ceo di Stellantis anticipando la conferenza via web di questo pomeriggio - supporteranno la trasformazione per diventare un'azienda tecnologica di mobilità sostenibile, sfruttando la crescita aziendale associata con funzionalità e servizi over-the-air e offrendo la migliore esperienza ai nostri clienti. Con le tre nuovissime piattaforme tecnologiche basate sull'intelligenza artificiale in arrivo nel 2024, implementate sulle quattro piattaforme di veicoli STLA, sfrutteremo la velocità e l'agilità associate al disaccoppiamento dei cicli hardware e software".
    STLA Brain - dettaglia Stellantis - ha una capacità completamente over the air (OTA) con 30 moduli indirizzati ed è molto più flessibile rispetto ai 10 moduli attuali. È una struttura orientata ai servizi completamente integrata con il Cloud, che collega le centraline di controllo elettroniche all'interno del veicolo con il computer centrale ad alte prestazioni (HPC) dell'auto tramite dati ad alta velocità.
    Questa soluzione interrompe il legame odierno tra le generazioni di hardware e software, consentendo agli sviluppatori software di creare e aggiornare rapidamente funzioni e servizi senza attendere il lancio di un nuovo hardware. Questi aggiornamenti OTA riducono drasticamente i costi per i clienti e per Stellantis, semplificano la manutenzione e mantengono elevato il valore residuo del veicolo.
    Al nuovo STLA Brain si accompagnerà STLA SmartCockpit che si integrerà perfettamente con le vite digitali degli occupanti del veicolo per creare un 'terzo spazio' personalizzabile.
    STLA SmartCockpit sarà alimentato dalla joint venture Mobile Drive tra Stellantis e Foxconn, per offrire applicazioni basate sull'Intelligenza Artificiale (IA) quali la navigazione, l'assistenza vocale, il mercato dell'e-commerce e i servizi di pagamento. Infine, la piattaforma tecnologica STLA AutoDrive - sviluppata in collaborazione con Bmw - che offrirà capacità di guida autonoma di livello 2, livello 2+ e livello 3 e sarà continuamente aggiornata OTA.
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X