Mercoledì, 19 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Motomorphosis: la moto per i 160 anni dall'unità d'Italia

Motomorphosis: la moto per i 160 anni dall'unità d'Italia

 Il 9 novembre in piazza Duomo l'appuntamento con Motomorphosis per assistere alla presentazione della moto celebrativa dedicata al 160° anniversario dell'unità d'Italia. L'evento di Milano segue quello di Savona, dove era esposta un'altra opera raffigurante una moto autografata anche da Michele Pirro, collaudatore della Ducati dal 2013 e otto volte campione italiano.
    Motomorphosis è un progetto che dal 2009, si impegna a divulgare il tema dell'educazione, sicurezza e mobilità stradale su tutto il territorio nazionale italiano. Insieme ai partner istituzionali e commerciali, promuove e sostiene iniziative, azioni di ricerca educativa e didattica, eventi e concorsi artistici che raccontano e mettono in mostra l'affascinante mondo della motocicletta. La motocicletta (le due ruote anche non a motore) simbolo di Motomorphosis scelta come mezzo di comunicazione per la maggior esposizione ai rischi della convivenza e condivisione stradale.
    Ma non per questo il messaggio deve e vuole essere rivolto solo a bikers e ciclisti: anzi soprattutto ed anche a coloro che ne condividono quotidianamente la strada. Artisti, designer, case produttrici, istituzioni, aziende, sponsor, appassionati, studenti, sono chiamati a sostenere la diffusione della cultura della sicurezza, dando il proprio contributo sia come cittadini, sia partecipando attivamente alla proposta di realizzazione di moto d'autore partendo da una silhouette disegnata in esclusiva per l'associazione da Pino Spagnolo, un nome di riferimento nel campo del Design.  

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X