Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Auto: nuove rivali sul mercato in arrivo per Tesla

Auto: nuove rivali sul mercato in arrivo per Tesla

Motori
Auto: nuove rivali sul mercato in arrivo per Tesla
© ANSA

Tesla, che finora ha detenuto lo scettro del mercato degli EV, non può più dormire sonni tranquilli. Motivo? La concorrenza che si sta affacciando sul mercato automotive già da diversi mesi e che ora sta facendo breccia anche nel cuore dei clienti americani, fermo restando che il brand di Elon Musk detiene ancora fortemente il primato in questo particolare settore del mercato delle quattro ruote.
    Secondo quanto si legge sul sito Carbuzz, il mercato del full electric si sta componendo ora di nuovi, importanti tasselli: da una parte Tesla, che è attualmente il produttore di EV dominante nel mondo, dall'altra nuove startup e case automobilistiche più tradizionali che si stanno affacciando a questo nuovo scenario della mobilità. Attualmente il mercato degli EV offre veicoli del calibro di e-tron GT di Audi e della Mustang Mach-E di Ford.
    Auto premium con un'autonomia abbastanza sufficiente per evitare la ormai 'famosa' ansia da ricarica.
    Ed è così che, stando a quanto precisa anche Automotive News, ora Elon Musk dovrà vedersela con una inevitabile riduzione della quota di clienti. Secondo il rapporto, l'anno scorso fino a maggio, Tesla ha costruito quattro dei primi cinque nuovi EV registrati presso i governi statali, ma quest'anno la casa automobilistica ha solo due auto in tutta la top 10.
    "Poiché questo tipo di veicolo diventa più tradizionale e ci sono più scelte per i consumatori, penso che questo sia il motivo per cui ci aspettiamo di vedere la quota di Tesla - non il suo volume, perché crescerà con l'aggiunta di altri prodotti - ma la sua quota del segmento, destinata a diminuire" ha precisato Jeff Schuster, presidente delle previsioni globali di LMC Automotive, facendo un punto della situazione.
    A causa in parte di ritardi di produzione, il modello S e Model X sono scivolati fuori dalla top 10 di nuove immatricolazioni EV, mentre la Model 3 ha visto un calo delle registrazioni. Schuster elabora le potenziali cause, dicendo che "la X e la S stanno invecchiando". Tuttavia, Schuster prevede un successo continuo per Tesla, dicendo che mentre la quota complessiva di Tesla nel mercato EV scenderà, il mercato stesso continuerà a crescere, e questo significa che più persone saranno decise ad acquistare più EV, comprese le Tesla.
    Le immatricolazioni di veicoli elettrici negli Stati Uniti sono più che raddoppiate da gennaio a maggio di quest'anno, raggiungendo 166.255 unità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X