Domenica, 13 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Hyundai Kona Electric, novità tra design e prestazioni

Hyundai Kona Electric, novità tra design e prestazioni

SUV compatto che vince non si cambia, anzi si. Nel caso della nuova Hyundai Kona Electric, più che di cambiamento, è più preciso parlare di aggiornamento, che però è stato corposo e giustifica quel 'nuova' al momento delle presentazioni. Più design, più tecnologia e più confort soprattutto di guida, rinnovano programmi ambiziosi della casa coreana nei confronti del suo SUV compatto e cento per cento elettrico.
Se già dal lancio nel 2018 Kona Electric ha attirato l'attenzione del pubblico grazie al potente motore elettrico, all'autonomia dimostrata sul campo e allo stile, la nuova versione punta a bissare il successo, quantificato in soli due anni con 120 mila unità vendute a livello mondiale, delle quali più di 53 mila in Europa. Lo scorso marzo, Hyundai ha anche iniziato la produzione di Kona Electric nello stabilimento Hyundai Motor Manufacturing Czech (HMMC), in Repubblica Ceca, riducendo così considerevolmente i tempi di attesa dei clienti europei.

Le novità sostanziose nella nuova Kona Electric si notano già da un primo sguardo sul frontale, con la griglia chiusa e dal design inedito. Nuove anche le luci diurne a LED, con la parte anteriore che viene completata dallo sportellino di ricarica asimmetrico, caratteristica peculiare di Kona Electric. In fatto di dimensioni, Kona Electric è lunga 25 millimetri in più rispetto alla versione precedente. Le novità riguardano poi anche la nuova gamma di colori per la carrozzeria, configurabili anche con l’opzione del tetto a contrasto.
Una volta seduti al volante, le novità si fanno altrettanto evidenti come per l'esterno, appena premuto il tasto di accensione. Per la prima volta Kona Electric è dotata di un cluster digitale da 10.25", mentre il display centrale da 10.25" compreso di navigatore rimane quello introdotto su Kona Electric Model Year 2020. Sempre più integrata la connettività con le funzionalità Bluelink, Hyundai LIVE Services, Apple CarPlay e Android Auto. Il display audio con schermo touchscreen da 8" permette invece di connettere in modalità wireless gli smartphone ad Apple CarPlay e Android Auto.
Sul fronte propulsori, sono due diversi i powertain elettrici a zero emissioni a disposizione. Se la versione long-range con batteria da 64 kWh è dotata di un motore elettrico da 204 CV (150 kW) di potenza massima, che permette a Kona Electric di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi, la versione standard ha una batteria da 39,2 kWh e un motore da 136 CV (100 kW), garantendo uno 0-100 km/h in 9,9 secondi. La versione con batteria da 64 kWh è capace di una velocità massima di 167 km/h, mentre la versione con batteria da 39,2 kWh arriva a 155 km/h. Entrambe le versioni sprigionano 395 Nm di coppia immediata, rendendo Nuova Kona Electric divertente da guidare con una piena potenza disponibile all’istante. Su strada, la stabilità anche a velocità sostenute permette di prendere subito confidenza con il comportamento grintoso del powertrain elettrico.
La versione con batteria da 64 kWh offre un’autonomia al vertice della classe di 484 chilometri (WLTP) con una sola ricarica, mentre il modello da 39,2 kWh arriva fino a 305 chilometri (WLTP). Molto utile, mentre si guida, il sistema shift-by-wire che permette di selezionare le marce e le diverse modalità di guida attraverso dei semplici bottoni. Ancora più utile, se vogliamo, il sistema Smart Adjustable Regenerative Braking che permette a Nuova Kona Electric di impostare autonomamente il livello della frenata rigenerativa, recuperando così energia aggiuntiva, mentre i paddle dietro al volante permettono al conducente di regolarla in base alle proprie preferenze o anche a seconda della strada che si sta percorrendo, ad esempio riuscendo a sfruttare al meglio la rigenerazione di corrente durante le discese. La frenata rigenerativa viene portata al massimo quando il paddle sinistro viene tenuto premuto, permettendo al guidatore persino di fermare completamente l’auto senza intervenire sul pedale del freno.
Completo anche il pacchetto di sicurezza, con inclusi ancora più sistemi di sicurezza attiva e assistenza alla guida al vertice della categoria della famiglia Hyundai.
Per quanto riguarda il listino, infine, il prezzo d'attacco varia dai 35.850 euro di Nuova Kona Electric con batteria da 39 kWh, allestimento XTECH CITY, fino ai 49.600 euro della versione con batteria 64 kWh, allestimento XCLASS.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X