Domenica, 09 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Vespa Piaggio, 19 milioni di storie in tutto il mondo

Vespa Piaggio, 19 milioni di storie in tutto il mondo

Motori
Vespa Piaggio, 19 milioni di storie in tutto il mondo
© ANSA

Sono 19 milioni le Vespa prodotte a partire dal 1946. Proprio nei giorni del suo settantacinquesimo compleanno, Vespa ufficializza anche il prestigioso traguardo di produzione che ha contribuito ha rendere quello di Vespa un fenomeno globale, tra epoche, paesi e culture diverse. E la Vespa che celebra i 19 milioni è una GTS 300 nella serie speciale 75th che è stata assemblata nello stabilimento di Pontedera, dove Vespa è prodotta ininterrottamente dal 1946. Di motivi per festeggiare, per il marchio Vespa, ce ne sarebbero poi anche diversi altri, visto il momento tra i più luminosi della sua storia che la vede commercializzata in 83 paesi, in tutti i continenti.

La gamma è sempre stata in continua evoluzione, rinnovandosi ma sempre rimanendo fedele ai suoi valori originali e un milione e 800mila veicoli prodotti negli ultimi dieci anni. Per il suo 75° compleanno Vespa si presenta in una serie speciale Vespa 75th, disponibile per Vespa Primavera (nelle cilindrate 50, 125 e 150 cc) e per Vespa GTS (nelle cilindrate 125 e 300 cc), limitatamente al 2021. La scocca di Vespa 75th si colora dell'inedito metallizzato Giallo 75th che, studiato espressamente per questa serie, reinterpreta in chiave contemporanea cromie degli anni Quaranta. Sulle fiancate e sul parafango anteriore compare il numero 75 in una tonalità più accentuata, a creare un elegante tono su tono, come anche nella vista frontale dove la tradizionale 'cravatta' è rifinita in tinta opaca giallo pirite. Fitta di avvenimenti e traguardi importanti tagliati, la storia di vespa è scandita da numerose date: sei il 1948 è l'anno in cui viene introdotto il modello Vespa 125 cc, nel 1949 l'Unione Italiana Vespa Riders, che incorpora 30 club, si forma e tiene il suo primo Congresso.
    Nel 1950 Vespa inizia la produzione in Germania con un accordo di licenza con Hoffman-Werke, per poi espandersi verso Regno Unito e Francia, Nero 1952 nasce a Milano il Vespa Club Europeo per riunire i club di Italia, Francia, Germania, Svizzera, Olanda e Belgio, mentre i membri del Vespa Club in tutto il mondo superano quota 50mila. Nel 1953, Vespa 125 è immortalata nel film Roman Holiday di William Wyler con Gregory Peck e Audrey Hepburn, comincia così il mito della Vespa con la 'dolce vita'. Il Vespino, ovvero Vespa nella cilindrata 50cc, nasce nel 1964 e nel 1968 la campagna 'Chi Vespa mangia le mele' rivoluziona il mondo della pubblicità e la Vespa Primavera si appresta a diventare uno dei modelli più longevi di Vespa e il mezzo delle nuove generazioni in tutta Europa. Nel 1978 è la volta di Vespa PX, nelle tre cilindrate 125, 150 e 200cc. Sarà il modello più venduto nella storia di Vespa con oltre 3 milioni di pezzi. Gli anni Novanta sono quelli della nuova generazione di Vespa con il modello ET4 125cc, per la prima volta Vespa adotta una motorizzazione 4T e il cambio automatico. Gli ultimi sviluppi di Vespa coincidono poi con l'arrivo della versione elettrica nel 2018, ad aprire una nuova era per lo scooter che guarda al futuro.
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X