Mercoledì, 12 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Maserati Levante Hybrid, ancora uno step verso il futuro

Maserati Levante Hybrid, ancora uno step verso il futuro

Motori
Maserati Levante Hybrid, ancora uno step verso il futuro
© ANSA

Un segnale davvero positivo quello che è arrivato oggi da Modena con il reveal in prima mondiale di Maserati Levante Hybrid. Alla presentazione virtuale in studio - con la prestigiosa colonna sonora del performer e compositore Dardust, che ha creato per questa novità una base musicale esclusiva - si è accompagnato un evento 'fisico' al Salone di Shanghai dove il Tridente incontra con tutte le sue novità (MC20 compresa) dal 21 aprile il pubblico degli appassionati cinesi. Ospite della presentazione, in questo caso in collegamento da Miami, anche David Beckham, nuovo brand ambassador globale del brand.    

Maserati prosegue dunque sulla strada della elettrificazione e dell'allargamento della gamma (il suv Grecale arriverà nel secondo semestre del 2021) e guarda, attraverso la riapertura al pubblico al Salone di Shanghai, ad una positiva ripresa in tutti i mercati mondiali. Con questo primo suv elettrificato, la Casa del Tridente aggiunge un nuovo tassello nella strategia di elettrificazione avviata lo scorso anno con la Ghibli Hybrid 'Faster. Greener. Unique'.    

E conferma - dati alla mano - che Levante Hybrid è più veloce della versione diesel, più sostenibile dei modelli alimentati a gasolio e benzina, ed è anche unico per le sue caratterizzazioni specifiche e per il fatto di guadagnare in peso (- 20 kg rispetto al V6 350 Cv benzina e ben - 115 kg rispetto al modello a gasolio). Levante, che ha già segnato la storia del brand raggiungendo numeri record, ora fa un salto in quel futuro che prevede che tutti i nuovi modelli del Tridente siano elettrificati. Questa nuova versione Hybrid di Levante resta fedele alla filosofia che ha portato con successo Ghibli ad entrare nel mondo dell'elettrificazione: migliorare le prestazioni senza snaturare i valori del marchio, puntare sia alle performance sia alla riduzione dei consumi e sottolineare soprattutto la vocazione al piacere di guida e al lusso. Il risultato - ha detto durante la conferenza di presentazione Francesco Tonon, head of product plannig Maserati - è un suv ibrido che non viene penalizzato dal peso e dalla complessità di un sistema plug-in e che conserva il caratteristico carattere sportivo e il sound di ogni Maserati. E che addirittura vanta una più favorevole distribuzione dei pesi.    

Levante Hybrid abbina al motore termico 2.0 litri a 4 cilindri un sistema ibrido a 48 Volt BSG che permette di recuperare l'energia in decelerazione e in frenata. La vettura ibrida pesa meno della versione dotata di motore 6 cilindri (benzina e diesel): soprattutto ha una migliore distribuzione dei pesi, grazie al fatto che la batteria è collocata nella zona posteriore, senza compromettere la capacità di carico, bilanciando in maniera ottimale le masse del veicolo. Il tutto rende Levante Hybrid ancora più maneggevole e divertente da guidare. Grazie a 330 Cv di potenza massima e a 450 Nm di coppia - e la presenza dell'esclusivo eBooster - disponibile già a 2.250 giri, le prestazioni della nuova Levante Hybrid, che è prevista solo con trazione integrale, sono di assoluto rilievo: oltre 240 km/h la velocità massima, scatto da 0 a 100 km/h in 6 secondi. Il miglioramento delle emissioni di CO2 è del 3% rispetto al diesel e del 18% rispetto al modello benzina.    

A livello estetico Levante Hybrid è caratterizzato da un nuovo colore tri-strato metallizzato denominato Azzurro Astro, disponibile all'interno del programma di personalizzazione Maserati Fuoriserie. Altri dettagli, esterni ed interni, ne rendono subito riconoscibile il design: alcuni particolari sono colorati di blu cobalto, tonalità utilizzata per connotare le vetture ibride e che Maserati ha già utilizzato su Ghibli Hybrid. Esternamente il colore blu personalizza le tre iconiche prese d'aria laterali, le pinze dei freni e il logo sul montante posteriore. La stessa tinta blu si ritrova negli interni della vettura, in particolare nelle cuciture che ricamano i sedili.    

Grazie al nuovo programma Maserati Connect Levante Hybrid è sempre connesso e ciò permette di tenere sott'occhio lo stato di salute della vettura informando il conducente quando è il momento per fare la manutenzione ordinaria. Con uno smartphone o uno smartwatch si può restare in contatto con la propria vettura attraverso la App di Maserati Connect, oppure da casa chiedendo all'assistente virtuale personale Amazon Alexa oppure Google Assist.
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X