Martedì, 18 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Xpeng Inc, boom per le sue elettriche P7 e G3 in Cina

Xpeng Inc, boom per le sue elettriche P7 e G3 in Cina

Il nome della cinese Xpeng Inc, nota anche come Xiaopeng Motors, è balzato all'onore delle cronache del mondo automotive, e non per aver deciso di costruire un terzo nuovo stabilimento nella tristemente nota città di Wuhan. Questa azienda di dimensioni relativamente piccole (3.700 dipendenti al momento) sull'abbrivio del grande successo in quel mercato per i veicoli elettrici - come testimoniato dal record di oltre 1,3 milioni di unità vendute nel 2020 e immatricolazioni del cosiddetti 'veicoli a nuova energia' in Cina che secondo gli analisti di Bloomberg Intelligence potrebbero aumentare del 54% nel 2021 - sta viaggiando a grande velocità, sia nei risultati commerciali sia nei piani di espansione.

I due modelli che sono prodotti attualmente a a Zhaoqing, cioè la berlina P7 (molto somigliante alla Tesla) e il suv G3 si vendono con grande successo, ed hanno totalizzato 13.340 immatricolazioni nel primo trimestre, segnando un aumento del 487% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Fondata nel 2014, la Xpeng Inc utilizza anche una struttura produttiva a Zhaoqing nella provincia del Guangdong e ha recentemente avviato la costruzione di un suo secondo stabilimento a Guangzhou, città nota anche come Canton, che inizierà la produzione entro la fine del 2022. Ciascuno di questi impianti può produrre 100.000 unità all'anno, il che significa che Xpeng Inc sta triplicando la capacità nei prossimi anni, considerando dunque il terzo sito di Wuhan. "I veicoli elettrici intelligenti stanno crescendo in popolarità in Cina - ha detto il presidente He Xiaopeng alludendo evidentemente a più estese capacità di guida autonoma - e l'espansione della nostra capacità in hub chiave come Wuhan gioca un ruolo fondamentale".
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X