Sabato, 08 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Corte Conti Ue, bene Italia su ricariche per auto elettriche

Corte Conti Ue, bene Italia su ricariche per auto elettriche

Motori
Una colonnina di ricarica per auto elettriche
© ANSA

L'Italia ha raggiunto l'obiettivo nazionale sulla rete dei carburanti alternativi, ed è il secondo paese Ue, dopo la Germania, per utilizzo dei finanziamenti del Meccanismo Ue per collegare l'Europa (Mce) 2014-20 destinati alle stazioni di ricarica elettrica. Sono i dati che emergono dalla relazione speciale della Corte dei Conti Ue sulle Infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici.
    Gli auditor hanno anche effettuato un viaggio di prova su un'auto elettrica tra Germania, Italia e Francia per testare 10 stazioni di ricarica finanziate con i fondi Mce.
    Secondo i revisori, l'Ue può vantare un successo nell'utilizzo dello standard comune Ue sui connettori di ricarica, ma viaggiare in Europa in vettura elettrica è ancora una scommessa, soprattutto a causa di stazioni di ricarica non distribuite in modo uniforme nei diversi paesi. "L'Ue - si legge in una nota della Corte - è molto lontana dall'obiettivo del Green Deal di un milione di punti di ricarica entro il 2025" e non dispone di una strategia per la mobilità elettrica.
    La Commissione europea proporrà una nuova direttiva sulle infrastrutture per i carburanti alternativi e del regolamento sulla rete transeuropea dei trasporti (TEN-T)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X