Mercoledì, 19 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Formula E, Buemi e Rowland pronti alla gara di Roma

Formula E, Buemi e Rowland pronti alla gara di Roma

Motori
Formula E, Buemi e Rowland pronti alla gara di Roma
© ANSA

 Sessantatrè gare, 13 vittorie e 29 podi. Sono questi i numeri di Sebastien Buemi, veterano della Formula E ed ex campione, che assieme all'inglese Oliver Rowland (27 gare, una vittoria e tre podi), forma il team piloti della Nissan e.dams.
    Partendo dalle prestazioni che hanno avuto nella stagione precedente, i due piloti hanno guidato la nuova auto "ispirata al kimono'' del team nel 2019/20. Dopo una partenza lenta nel campionato, Buemi ha fatto guadagnare a Nissan il suo primo podio al Round 4 di Città del Messico, con un terzo posto.
    ''Oli e Seb hanno mantenuto un buon passo a Diriyah - ha dichiarato Olivier Driot, Co-Team Principal di Nissan e.dams - Abbiamo raggiunto un buon punteggio nei primi due round della stagione, ma credo che il team possa ottenere un risultato generale ancor più soddisfacente. È con questo spirito che intendiamo affrontare la pista di Roma e speriamo di rivedere presto i nostri appassionati fan non appena le circostanze lo permetteranno''.
    Lo svizzero e l'inglese arrivano a Roma, un un tracciato rinnovato rispetto al passato, nel cuore della Città Eterna.
    L'emozione è forte così come un po' di nostalgia dei campionati pre Covid: ''Con la pandemia tutto è cambiato - ha spiegato Boemi nel corso della tavola rotonda digitale - Gareggiare in presenza del pubblico fa davvero la differenza. Speriamo di tornare presto alla normalità''. Poi sulla gara: ''Sono stato un po' sfortunato a Diriyah e non ho ottenuto i risultati sperati.
    Ad ogni modo, sono soddisfatto del mio tempo di gara e della velocità ed efficienza dell'auto da corsa. La scorsa volta a Roma sono arrivato quinto e mi sento sicuro in pista: questo weekend punto a un buon risultato''.
    Anche Rowland, che la scorsa edizione è arrivato sesto sul circuito dell'Eur (Buemi era giunto in quinta posizione), è adrenalinico in attesa della gara di domani: ''Alla due-giorni di Diriyah abbiamo portato a casa un buon punteggio, ma forse avremmo potuto fare ancora di più. Ero a mio agio al volante e abbiamo mantenuto un buon passo di gara. Ricordo bene la corsa di Roma della quinta stagione: ho tagliato il traguardo in sesta posizione, ma questa volta cercherò di risalire la classifica''.
    Nella sua prima stagione, il team ha ottenuto un secondo posto nel campionato dei team dopo sei podi, sei pole position e 16 presenze in qualifica Super Pole grazie a Buemi e Rowland, rendendo Nissan e.dams il migliore team delle qualifiche nel campionato. Il team ha concluso la stagione con la sua prima vittoria in assoluto durante l'ultimo weekend di gara a New York.
    Il team Nissan è il primo costruttore giapponese a partecipare al campionato ed è leader mondiale nella progettazione e produzione di automobili completamente elettriche. Con oltre 365.000 veicoli Nissan Leaf venduti dal debutto del modello nel 2010, la Nissan si è avvalsa dell'esperienza maturata con i veicoli elettrici per sviluppare il nuovissimo propulsore per la sua auto da gara di Formula E. A loro volta, gli insegnamenti acquisiti direttamente dalla pista consentiranno di modellare la prossima generazione di veicoli elettrici della casa automobilistica giapponese.
    La coppia di piloti del team Nissan è stata messa alla prova nel finale di stagione di sei gare disputate a Berlino: Buemi ha conquistato tre podi e Rowland ha aggiunto anche la sua prima vittoria in Formula E. Una serie di risultati che ha consentito alla Nissan e.dams di raggiungere il secondo posto nella classifica dei team. 
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X