Lunedì, 12 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Chevrolet Corvette E-Ray, sportiva ibrida di General Motors

Chevrolet Corvette E-Ray, sportiva ibrida di General Motors

Fin dall'inizio del programma per l'ultima versione della Chevrolet Corvette, la C8 a motore centrale, la General Motors aveva considerato l'opzione della elettrificazione del propulsore, disegnando una piattaforma adatta anche ad ospitare l'indispensabile batteria per il sistema plug-in. Lo svela una pubblicazione tecnica dell'associazione d'engineering SAE presentando nel dettaglio il progetto per la Corvette E-Ray, una denominazione che è stata registrata da GM sei anni e che 'modernizza' in chiave green lo storico nome Stingray.

In linea con l'obiettivo di GM di lanciare 20 auto e light truck elettrici entro il 2025, la nuova Corvette ibrida arriverà come anno modello 2023 sfruttando per l'elettrificazione la 'scatola' dorsale strutturale in alluminio - che misura 165 per 320 per 1048 mm - della piattaforma dove, nel modello attuale, passano solo le tubature per il sistema di raffreddamento. Il volume di questo vano è sufficiente per ospitare un pacco batterie Ultium che alimenterà due motori elettrici anteriori da oltre 50 Cv controllabili in modo indipendente per ottenere il torque vectoring sulle ruote anteriori.

Lavorando assieme queste unità elettriche aumenteranno la potenza totale della Corvette E-Ray fino a oltre 600 Cv, cioè il livello di potenza che sarà offerto dalla versione Z06 della Corvette prevista per il 2022 e dotata del V8 LT6 a benzina.

Quando spinta (o meglio 'trainata' vista la posizione anteriore) esclusivamente dai suoi motori elettrici, la Corvette E-Ray potrà accedere alle aree urbane dove sono vietati i propulsori termici.

A livello di azienda, il programma era stato anticipato durante la presentazione fatta da Mike Simcoe, vicepresidente del design di GM, al CES 2021. Parlando del sistema di batterie Ultium, Simcoe aveva detto che "consente un'ampia gamma di modelli, in particolare per una gamma ampia come quella di Chevrolet. La piattaforma Ultium consentirà a Chevrolet di espandere ulteriormente la sua gamma di veicoli elettrici a pickup full-size, suv compatti e persino modelli ad alte prestazioni".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X