Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Audi A3 Sportback 1.4 TFSI-e, l'ibrido della svolta

Audi A3 Sportback 1.4 TFSI-e, l'ibrido della svolta

Muoversi agilmente in città, parcheggiare senza stress, superare legalmente i varchi delle ZTL e viaggiare - anche su lunghe distanza - nel massimo confort e con un'autonomia che tranquillizza anche i più ansiosi. Se a questo si aggiunge che Audi A3 Sportback 1.4 (40) TFSI-e S Tronic propone anche il 'massimo' in termini di connettività, ADAS e soluzioni di acquisto e noleggio, non è esagerato affermare che questo nuovo modello merita davvero un monumento. Il powertrain di Audi A3 Sportback TFSI-e è composto da un 4 cilindri benzina 1.4 TFSI turbo a iniezione diretta che eroga 150 Cv e 250 Nm di coppia, accoppiato ad un'unità elettrica leggera e compatta che mette a disposizione 109 Cv e 330 Nm. Il tutto è integrata, insieme a una frizione di separazione, nel cambio S Tronic a 6 rapporti e si avvale di una batteria al litio da 13 kWh (di cui 9,8 kWh effettivamente fruibili) che può essere ricaricata completamente ad una presa domestica in 5 ore. Il risultato sono una potenza di sistema pari a 204 Cv, ben 67 chilometri di autonomia in modalità elettrica, performance brillanti, consumi da scooter con il pieno d'energia e i vantaggi fiscali e di mobilità connessi con l'omologazione ibrida.

Come abbiamo avuto modo di verificare in un articolato test nel centro storico di Milano e nella viabilità periferica, il sistema plug-in di Audi A3 Sportback 1.4 (40) TFSI-e S Tronic si traduce nella possibilità di percorrere la maggior parte dei tragitti quotidiani senza emissioni, grazie all'elevata autonomia elettrica (quasi 20 km in più rispetto al precedente modello) fissando secondo l'omologazione WLTP i consumi in ambito urbano attorno ai 1,0 - 1,3 litri ogni 100 km. con emissioni reali di CO2 contenute in appena 24-31 g/km. E' evidente che per ottenere questo comportamento ottimale viene richiesta una doppia attenzione da parte dell'automobilista. In primo luogo la costante ricarica della batteria alla rete elettrica: la vettura non ha problemi a muoversi anche quando l'indicatore della riserva di energia è sullo zero, ma lo spreco sfruttando unicamente la benzina è enorme. Per la ricarica, Audi mette a disposizione tutto quello che serve, e anche di più. C'è l'App myAudi che permette di controllare tramite smartphone lo stato della batteria e l'autonomia della vettura, avviare i processi di ricarica, programmare il timer, monitorare i consumi e gestire la preclimatizzazione. Ci sono la pianificazione itinerari dell'App e la visualizzazione delle stazioni di ricarica tramite navigatore MMI. C'è la disponibilità, anche fuori dall'Italia, di usare l'Audi e-Tron Charging Service che conta su 180mila colonnine in 25 Paesi con un unico contratto e unica card. E c'è soprattutto il programma di ricarica domestica - realizzato in collaborazione con Alpiq e AGN Energia - che prevede la tariffa flat 'easy home charging' che costa 134 euro al mese per energia esclusivamente da fonti rinnovabili sino a 5.000 kWh in un anno, 4,40 euro al giorno.

Per quanto riguarda lo stile di guida è possibile decidere liberamente come far interagire il propulsore termico e il motore elettrico. Per questo sono disponibili i programmi di marcia EV, Auto, Battery hold e Battery charge. Rispettivamente viene data priorità alla trazione elettrica, alla modalità ibrida automatica, al risparmio d'energia a vantaggio di una successiva fase di viaggio oppure alla ricarica della batteria. L'auto scatta da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 227 km/h che, in modalità puramente elettrica, viene limitata a 140 km/h. Non manca il sistema Audi Drive Select, che mette a disposizione i classici programmi di guida Auto, Comfort, Dynamic, Efficiency e Individual che fanno variare erogazione, soglia d'interazione tra i motori, innesti della trasmissione e taratura dello sterzo. Proposta a partire da 39.200 euro, Audi A3 Sportback 1.4 (40) TFSI-e è disponibile negli allestimenti d'ingresso, Business, Business Advanced ed S line edition.

Fra le molte formule di acquisto spicca Audi Value che, grazie al valore futuro garantito Audi, optando ad esempio per la variante Business Advanced - a listino a 42.800 euro - permette di guidare da subito l'auto sostenendo, in due anni, solamente il 40% del costo del veicolo, con la libertà di scegliere l'opzione finale preferita. La rata mensile è di 199 euro e include il piano di manutenzione Audi Premium Care per 24 mesi o 30.000 km. E sino al 31 dicembre 2020 Audi Italia rimborsa le prime tre rate.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X