Martedì, 18 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Bugatti annuncia 'interessanti soprese' nel corso del 2020

Bugatti annuncia 'interessanti soprese' nel corso del 2020

Dopo un 2019 dedicato a festeggiare il centenario dell'azienda e a soddisfare le richieste di una clientela numericamente esigua ma al top per capacità finanziarie e desiderio di esclusività assoluta, Bugatti affronta il 2020 con grande ottimismo o - per dirla con le parole dell'amministratore delegato Stephan Winkelmann ''guardando al futuro con uno scopo e un piacere''. L'azienda del Gruppo Volkswagen nel 2019 è stata di nuovo in grado di aumentare la produzione e anche di offrire veicoli Chiron più personalizzati ai clienti. Quest'anno, uscirà dalla fabbrica di Molsheim l'esemplare numero 1 della Divo, l'hypercar prima di una serie che che prevede la creazione di carrozzerie appositamente progettate per un telaio pre-esistente. ''Questo è un concetto che ha suscitato grande interesse - ha detto Winkelmann - e la serie limitata a 40 auto è andata esaurita ancor prima del suo debutto ufficiale''. Nel 2020, in vista dello stop alla produzione nel 2021, continuerà la fabbricazione della Chiron, di cui sono ancora disponibili meno di 100 delle 500 unità programmate. ''Il suo iconico W16 da 8,0 litri con potenza massima di 1.600 Cv - ha detto l'amministratore delegato di Bugatti - rimane l'epitome dell'ingegneria. Oltre alle sue incredibili prestazioni, questa auto super sportiva è facile da guidare e offre anche lusso, confort e individualità eccezionali''. Lo stesso Winkelmann ha precisato che la Casa di Winkelmann presenterà ulteriori modelli ad alte prestazioni nel 2020 perché ''Bugatti rimane fedele alla sua filosofia di sviluppo delle migliori auto del mondo''. Nel ribadire che le sorprese che verranno svelate nel 2020 saranno ''interessanti'' Winkelmann ha poi detto ''abbiamo diverse idee e continuiamo a lavorare sul futuro tradizionale del nostro marchio, sempre alla ricerca di tecnologia, estetica e perfezione, nello spirito di Ettore Bugatti''.

Altra grande novità per il 2020 è l'azione varata per la salvaguardia dell'ambiente: per la prima volta al mondo un costruttore di auto renderà retroattivamente, a partire cioè dal 2018, carbon neutral con azioni mirate (come l'acquisto di crediti verdi o la riforestazione) tutti i chilometri percorsi dalle auto vendute ai clienti, comprese quelle aziendali sperimentali e di prova. ''In questo modo, ci assumiamo la responsabilità delle generazioni future e mettiamo Bugatti in una posizione sostenibile per il futuro'' ha concluso Winkelmann.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X