Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Garmin Gpsmap, 276CX è evoluzione per l'off-road

Garmin Gpsmap, 276CX è evoluzione per l'off-road

Nella famiglia di navigatori Garmin arriva il nuovo portatile Gpsmap276cx, per chi ama l'avventura. Robusto e personalizzabile, è dotato di importanti funzioni come la ricezione GPS/GLONASS, la nuova batteria con maggiore capacità e la cartografia europea Recreational Map precaricata. Nel 2004 Garmin presentò un prodotto nato per rispondere alle esigenze di mezzi appartenenti a due mondi idealmente agli antipodi: terra e mare.

Si trattava del modello GPSMAP 276C, strumento che ha ottenuto grande consenso tra gli appassionati di nautica e di off-road per il suo uso trasversale. Proseguendo nel solco tracciato da quello strumento, Garmin introduce un'evoluzione con il modello GPSMAP 276Cx, che si arricchisce di molte delle innovazioni tecnologiche più attuali, per esperienze su fuoristrada 4x4 o in sella ad una moto enduro. Il sistema HotFix all'interno del Gpsmap276cx e il software di gestione consentono la ricezione del segnale dal sistema satellitare russo GLONASS oltre a quella del GPS, per una rilevazione ancora più precisa anche nelle zone più impervie, e come opzione è possibile anche utilizzare un'antenna esterna.

Lo strumento è inoltre dotato di connettività wireless Wi-Fi e Bluetooth, che gli permette di dialogare direttamente con la piattaforma Garmin Connect per la condivisione dei dati e tracciati, ma anche di ricevere preziose informazioni, come ad esempio aggiornamenti sulle previsioni meteo. Il nuovo arrivato nella famiglia GPSMAP è in grado di gestire Smart Notification, LiveTrack e di essere associato ad ulteriori sensori esterni. Il navigatore integra inoltre i sensori ABC (altimetro, barometro e bussola elettronica a tre assi), che forniscono indispensabili dati a corredo del posizionamento GPS, per una maggior sicurezza negli ambienti più impervi e lontani.

Il display è da 5 pollici ed è perfettamente leggibile anche sotto la luce diretta del sole e l'interfaccia di comando è rigorosamente tradizionale, con tasti fisici che permettono l'uso del dispositivo, ad esempio, anche indossando guanti invernali o tra gli scossoni di una pista africana in 4x4. La memoria interna è di 8GB che può essere estesa tramite microSD aggiuntive, opzionali e vendute separatamente. Il sistema di doppia batteria agli ioni di litio ricaricabile (inclusa) garantisce al #gpsmap276cx un'autonomia fino a 16 ore ed è prevista la possibilità di installare le classiche batterie stilo AA che garantiscono invece un'autonomia fino a 8 ore.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X