Martedì, 21 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Spagna: scorta donna incinta verso sala parto costa 1440 euro

Avventura pre-parto per una coppia di giovani spagnoli, con un primo lieto fine e, a distanza di quasi due anni, una fastidiosa successiva sorpresa rappresentata da una muta di bel 3.150 euro, poi ridotti a 1.440. E' successo nell'aprile 2018, ma se ne è avuto notizia solo adesso (per le proteste degli interessati) attraverso un articolo pubblicato da quotidiano El Norte de Castilla. Vi si racconta la storia di un giovane di 26 anni di Palencia, che si era affrettato a portare la moglie, ormai prossima al parto, in un vicino ospedale mettendosi al volante della propria auto nonostante la sua patente fosse a zero punti.

Sulla strada per Saldana, all'altezza dell'abitato di Valcabadillo e poco distante dalla sua destinazione ospedaliera, venne fermato ad un controllo della Guardia Civil, che accertò immediatamente l'infrazione relativa alla patente. L'urgenza di arrivare in ospedale spinse i militari a scortare la coppia per i restanti 8 km con tanto di sirena e lampeggianti accesi. Ma non appena uscito dal pronto soccorso al giovane venne consegnata l'avviso della denuncia per guida senza patente. Ora, a distanza di quasi due anni, è stato fissato il processo, e prima che si svolgesse la macchina della burocrazia spagnola che si è 'accontentata' di un pagamento di 1.440 euro al posto della minacciata sanzione di 3.150 euro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X