Lunedì, 27 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Audi 'eletrizza' Cortina, mobilità sostenibile per Mondiali

Audi 'eletrizza' Cortina, mobilità sostenibile per Mondiali

Il futuro della mobilità, per Audi, è già qui. E la piazza che il marchio dei quattro anelli ha scelto, da tempo, per declinare le sue soluzioni di mobilità 'consapevole' e più sostenibile è Cortina D'Ampezzo, di cui è partner ufficiale dal 2017. Un rapporto che unisce l'azienda automobilistica di Ingolstadt e l'amministrazione comunale in un progetto di "innovazione a sostegno del territorio", già oggi visibile sulle strade della Regina delle Dolomiti, e che si manifesterà con una spinta decisa sull'elettrico con i Mondiali di Sci del 2021, e poi nel top degli eventi: le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026.

Audi, in un certo senso, sta già 'elettrificando' Cortina.

Qui, in Corso Italia, ha fatto la sua comparsa già in estate il Suv E-Tron, il primo modello interamente elettrico della casa tedesca, e qui in questi giorni - in occasione della 'Cortina Fashion Weekend', dal 6 all'8 dicembre - Audi ha presentato l'anteprima nazionale della nuova A7 Sportback 55 TFSI quattro.

Una gran turismo hybrid potente ed elegante, che coniuga performance sportive ad elevata efficienza. Il test drive, allargato allo stesso E-tron e alle Audi Q5 con sistema PHEV, si è svolto sulla pista innevata dell'ex aviosuperficie di Fiames, a pochi chilometri dal centro cittadino. In questo luogo, a 1.300 metri di quota, il marchio dei quattro anelli ha creato un'area dedicata per le prove dei modelli ad alta elettrificazione. Una pista invernale di 1.400 metri, e un'area parkour, dove A7 Sportback e E-Tron, messe alla frusta sul fondo di neve e ghiaccio, hanno dato prova di grande stabilità e sicurezza, con prestazioni di rilievo per modelli nati per l'asfalto. Ad illustrare i programmi di mobilità sostenibile per Cortina è stato il direttore marketing di Audi Italia, Massimo Faraò, spiegando che nel 2025 la casa stima che oltre il 40% del suo fatturato sarà realizzato con modelli elettrici. Grazie alla collaborazione di Audi con il Comune ampezzano e con la Fondazione dei Mondiali 2021, Cortina - è stato sottolineato - diventerà un vero laboratorio di 'mobilità consapevole' in vista delle finali di Coppa del Mondo, a marzo 2020, e poi con i Campionati iridati di sci del 2021. Sul territorio la casa di Ingolstadt è presente oggi con una flotta di 22 vetture hig-end ad elevata elettrificazione, di cui 7 E-Tron (auto ufficiale del comune) e 12 Q5 55 TFSI. Ma l'impegno sul fronte ambientale e sociale non riguarda solo le vetture. Audi sta infatti sviluppando una rete di punti di ricarica elettrica sul territorio: 10 punti di ricarica pubblica Audi recharge e, grazie alla partenership con Enel X, tre colonnine di ricarica a disposizione dell'utenza locale e turistica, di cui una di tipo fast.

Il produttore tedesco prosegue infine il progetto di elaborazione dei dati raccolti dagli Audi digital point distribuiti in città, che sulla base delle informazioni su temperature, precipitazioni, rumore ambientale, traffico, - comparati con la media locale degli anni precedenti - permettono la rappresentazione dello 'stato di benessere' della Regina delle Dolomiti. Che l'evoluzione elettrica dei prossimi anni si impegna a preservare.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X