Sabato, 21 Settembre 2019

Cinese BYD triplica l'utile netto sulle auto a nuova energia

Motori
BYD
© ANSA

(ANSA-XINHUA) - Il principale produttore cinese di veicoli a nuova energia, BYD, ha registrato un aumento dell'utile netto del 203,6% nel primo semestre del 2019 grazie al netto aumento delle vendite dei veicoli a nuova energia.
    L'utile netto ha raggiunto 1,45 miliardi di yuan, pari a 205 milioni di dollari, rispetto ai 479 milioni di yuan nello stesso periodo dello scorso anno, la società con sede a Shenzhen lo ha comunicato nella dichiarazione intermedia depositata presso la Borsa di Shenzhen.
    Durante il periodo tra gennaio e giugno, le entrate sono cresciute del 14,8% su base annua, attestandosi a 62,2 miliardi di yuan (8,7 miliardi di dollari). Le entrate del settore dei veicoli a nuova energia sono aumentate del 38,8% raggiungendo i 25,5 miliardi di yuan (3,6 miliardi di dollari). Nonostante la stagnazione delle vendite di veicoli a benzina, il mercato dei veicoli a nuova energia ha conosciuto un notevole sviluppo in Cina. Secondo la China Association of Automobile Manufacturers, nel corso del semestre, le vendite di automobili in Cina sono diminuite del 12,4% su base annua e sono scese a 12,3 milioni di unità, mentre le vendite dei veicoli a nuova energia sono salite del 49,6% a 617.000 unità.
    Durante il periodo, le vendite dei veicoli a nuova energia di BYD sono state pari a 145.653 unità, con un incremento del 94,5% rispetto all'anno scorso. Secondo i dati del bilancio provvisorio, la rapida crescita ha contribuito ad aumentare la quota di mercato dei veicoli a nuova energia in Cina passando dal 20% dello scorso anno a circa il 24% nel primo semestre del 2019. (ANSA-XINHUA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X