Mercoledì, 18 Settembre 2019

Mercedes A250 e / B250 e: anche compatte ora ibride plug-in

Con il debutto dei modelli 'compatti' A 250 e, A 250 e Sedan e B 250 e - che fanno parte della famiglia EQ Power - Mercedes rafforza la propria offensiva di elettrificazione in ambito ibridi plug-in, proseguendo nella strategia che prevede per il 2020 il lancio di altri 20 modelli con questo sistema di propulsione Eco. Le nuove versioni della Classe A e della Classe B sono omologate secondo le norme NEDC con valori di consumi ed emissioni davvero bassi: 1,5-1,4 litri/100 km e 34-33 g/km di CO2 per la A 250 e; 1,4litri/100 km e 33-32 g/km di CO2 per la A 250 e Sedan; 1,6-1,4litri/100 km e 36-32 g/km di CO2 per la B 250 e. Le compatte EQ Power della Stella utilizzano un motore benzina 1.4 collegato ad un cambio a doppia frizione 8F-DCT in cui è integrato il gruppo ibrido compatto che segue gli stessi principi tecnici del componente corrispondente nei veicoli con motore longitudinale. Si tratta di una unità elettrica sincrona ad eccitazione permanente con rotore interno. Lo statore è integrato nella scatola del gruppo di trasmissione, mentre nel rotore del motore elettrico è collocata l'efficiente frizione di innesto del motore. Il raffreddamento dello statore e del rotore in funzione della necessità consente di sfruttare senza problemi la potenza di punta e quella continua del motore elettrico.

Per la prima volta in una Mercedes, il motore a combustione interna è avviato esclusivamente dal motore elettrico e in questi modelli ibridi compatti è stato dunque eliminato il motorino di avviamento da 12 Volt separato. La potenza complessiva del sistema PHEV è di 218 Cv, a cui contribuisce con 75 kW (100 Cv) l'unità elettrica. La coppia complessiva è di 450 Nm, così da garantire prestazioni di tutto rispetto: A 250 e, ad esempio, passa da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi, e raggiunge - in assenza di limiti - una velocità massima è di 235 km/h. In modalità 100% elettrica le due compatte della famiglia EQ Power offre un'autonomia di 70-75 km (NEDC) e permette di raggiungere una velocità massima di 140 km/h. L'energia elettrica viene accumulata in una batteria Accumotive agli ioni di litio da 15,6 kWh (raffreddata ad acqua) che può essere ricaricata da una presa esterna, con corrente alternata o continua. Utilizzando una wallbox da 7,4 kW in corrente alternata (CA), questi modelli ibridi plug-in compatti passano da un livello di carica del 10% al livello del 100% in 1 ora e 45 minuti. La ricarica rapida in corrente continua (CC) richiede circa 25 minuti per portare il livello di carica dal 10 all'80%.

In Germania, i listini di A 250 e ed A 250 e Sedan partono rispettivamente da 36.943,55 euro e 37.300,55 euro, mentre quello per la B 250 e è stato fissato a 37.663,50 euro, con disponibilità sul mercato entro la fine dell'anno.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X