Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Stelvio e Giovinazzi protagonisti Gumball 3000 a Balocco

Il passaggio in vista della galoppata finale verso Ibiza della gara più eccentrica del mondo, la Gumball 3000, a Balocco dove ha sede il Proving Ground del Gruppo FCA, ha dato l'occasione per ammirare lo splendido suv sportivo Alfa Romeo Stelvio in allestimento speciale (con una livrea creata dal Centro Stile Alfa Romeo) ma anche per un incontro con Antonio Giovinazzi, pilota ufficiale del team di Formula 1 Alfa Romeo Racing, a fianco di Kimi Raikkonen.

Proprio la multicolore e 'rumorosa' carovana dei bolidi della Gumball 3000 - composta da supercar del livello di Ferrari, Lamborghini, Maserati, McLaren, Porsche e perfino Bugatti - ha dato lo spunto per affrontare con Giovinazzi il tema delle gare su strada. Il giovane pilota di Martina Franca ha ricordato di aver vissuto nel mese di maggio anche l'esperienza della 1000 Miglia, come testimonial-pilota di Alfa Romeo. E di aver provato emozioni forti, perché guidare modelli ad alte prestazioni su strada aperta - pur nel dovuto rispetto dei limiti - è ben diverso alla guida in pista, soprattutto quando si passa tra due ali di folla.

Entusiasta del comportamento di Stelvio Quadrifoglio, Giovinazzi ha comunque ribadito che nel pilotare vetture ad alte prestazioni nel traffico occorre usare sempre e correttamente la testa, e non farsi trasportare dall'emozione. "Ho cominciato a correre a 13 anni nei kart - ha detto ad ANSA - e ho imparato che per andare forte bisogna osservare le regole, non solo quelle sulle traiettorie e gli altri segreti della guida sportiva, ma anche quelle di comportamento".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X