Giovedì, 27 Giugno 2019

Fca: nell'atelier del Centro Stile dove nasce la Fiat 500

Un percorso nelle stanze riservate e protette del Centro Stile Fca, a Torino, per scoprire come nasce un prodotto industriale diventato un'icona di stile, la 500. È il reparto Colors & Materials, dove tutti gli aspetti estetici - colori, materiali e forme - prendono forma per caratterizzare i futuri modelli Fiat. Ad accompagnare i giornalisti internazionali Luca Napolitano, responsabile dei brand Fiat e Abarth in Europa e Rossella Guasco, responsabile del design degli interni, del colore e dei materiali.
    Tra le mura di questo laboratorio, a metà strada tra un sofisticato centro di ricerca e un raffinato atelier di moda, ogni giorno designer, architetti e tecnici studiano trend di stile e sperimentano innovativi processi produttivi, realizzando nuove tavolozze cromatiche e inediti abbinamenti di materiali Ed è proprio qui che una leggenda degli anni Sessanta, il mitico "cinquino", è rinato nel 2007. Fin dal lancio - spiega Gasco, da 24 anni nel reparto del Centro Stile, dove lavora una ventina di persone, età media 30-35 anni - il colore è sempre stato uno dei tratti distintivi della 500: è stata la prima vettura del segmento a proporre un bianco tristrato e la prima, nel 2009, a introdurre il nero opaco con la serie speciale 500 Black Jack.
    In totale, in questi dodici anni di vita la gamma colori di Fiat 500 ha superato le 40 tinte, di cui la metà completamente nuova, tanto da farne la più "colorata" vettura del Gruppo Fca. Queste inedite nuance, come anche l'impiego di nuovi materiali, nascono dalla ricerca sulle ultime tendenze in ambiti ben lontani dall'automotive: dalla moda alla tecnologia, dall'arte all'arredamento, dallo sport al cinema. Occorre quasi un anno per realizzare un nuovo colore, dalle fasi di studio, sviluppo, sperimentazione e produzione, dopo aver individuato il punto colore giusto, il trattamento migliore e il pigmento più adatto.
    Il rosa polvere che viene proposto per la 500 Star e il verde tecnico satinato della Rockstar sono colori scelti per attrarre un pubblico giovane, attento alle tendenze. Per la famiglia 500, che ha appena tagliato il traguardo di tre milioni di vendite in Europa, è un lungo percorso di successi. "Sono numeri eccezionali di un modello che in questi 12 anni di vita non è mai passato di moda, anzi è stato capace di evolvere continuamente, senza mai perdere la propria identità", sottolinea Napolitano.
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X