Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Più grinta per l'Alfa Romeo Giulietta, ecco la Sport

Più grinta per l'Alfa Romeo Giulietta, ecco la Sport

ROMA - L'Alfa Romeo Giulietta torna sotto i riflettori con il nuovo allestimento Sport che in gamma affianca la Super e si inserisce tra la ''base'', indicata con il nome del modello, e la Veloce. La compatta del Biscione guadagna nuovo appeal grazie a modifiche di stile che ne aumentano la grinta estetica e a un pacchetto di accessori per il comfort, l'intrattenimento di bordo e la guida che ne esaltano il piacere di utilizzo quotidiano. Riconoscibile per i paraurti sportivi con modanature rosse, per le minigonne laterali, per i terminali di scarichi di diametro maggiorato, per i cerchi da 17'' a cinque fori e per i vetri posteriori scuri, questa versione prevede di serie il selettore Alfa DNA e il differenziale elettronico Q2 con DST (Dynamic Steering Torque), lo ''sterzo elettronico attivo'' che effettua automaticamente le correzioni e controlla il sovrasterzo su fondi a bassa aderenza. Ci sono anche il controllo di stabilità (ESC) con antipattinamento (ASR) e il sistema che agevola le partenze in salita (Hill Holder), mantenendo frenato il veicolo per alcuni istanti quando si preme la frizione per inserire la marcia. La dotazione standard di bordo dedicata al comfort comprende il climatizzatore, il controllo della velocità di crociera (cruise control), il sistema audio-video Uconnect Live con schermo da 5'' con servizi di informazione in tempo reale, utilizzando uno smartphone per la connessione online a Internet.

Nell'abitacolo spiccano poi l'imperiale scuro, di serie come nella versione top di gamma Veloce, il bracciolo anteriore con vano portaoggetti, i tappeti in velluto neri e i sedili in tessuto con logo Alfa Romeo sui poggiatesta. Fanno parte dell'equipaggiamento standard anche i fendinebbia mentre a richiesta è possibile ottenere il nuovo Pack Carbon Sport che prevede finiture interne ed esterne ispirate alla fibra di carbonio (carbon look), per griglia anteriore, calotte degli specchi retrovisori, minigonne laterali, paraurti anteriore, cornici dei proiettori, pannelli porte e dettagli sulla plancia.

Con la Sport, proposta a 1.500 euro in più rispetto alla "base" Giulietta, debutta la tinta Blu Misano per la carrozzeria. Il nuovo allestimento è previsto con i motori a benzina 1.4 turbo da 120 Cv, da 150 Cv e 170 Cv, quest'ultimo con cambio automatico doppia frizione Alfa TCT, con il bifuel 1.4 Turbo benzina/GPL da 120 Cv e con i turbodiesel 1.6 JTDm da 120 Cv, con cambio manuale o automatico TCT, 2.0 JTDm da 150 Cv e da 175 Cv con TCT.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X