Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori A Roma la botticella elettrica, sostituirà quella a cavallo

A Roma la botticella elettrica, sostituirà quella a cavallo

ROMA - A Roma la botticella a cavallo sarà sostituita da quella elettrica. "Stiamo individuando i fondi per ultimare il secondo prototipo della botticella elettrica e successivamente attiveremo la produzione di filiera per metterla su strada, l'obiettivo è quello di farlo durante l'amministrazione Raggi", spiega Daniele Diaco Presidente della commissione Ambiente del Comune di Roma a margine della DinamoBike promossa da Codacons, dove ha sfilato la Biocarrozza di Pomos, Polo mobilità sostenibile della Sapienza. "La botticella elettrica potrà sostituire quella con cavallo mentre nelle ville storiche circoleranno quelle classiche", sottolinea Diaco. "La biocarozza potrà essere utilizzata dai vetturini ma anche da chi ha un taxi e vorrà usare un mezzo più 'green' e quindi - spiega - chi ha oggi una licenza animale o taxi potrà decidere di spostarsi ad una mobilità più dolce e sostenibile". "Oggi ci sono 47 botticelle a trazione animale - conclude - e speriamo di attivare una produzione di 20 biocarozze".
    La botticella elettrica costruita da Pomos è un progetto che nasce nel 2011. Chiamata Biocarrozza riproduce in pieno una classica botticella ad uso turistico con design moderno, completamente originale a propulsione elettrica e dotata di elettronica di servizio e di controllo. "Dispone di un motore elettrico da 4,5 kW - specifica il professor Fabio Massimo Frattale Mascioli responsabile Pomos - che potrà essere potenziato nella versione successiva prevista entro fine anno fino al doppio dei kW e sarà dotata di un sistema di ricarica rapida e di centraline di controllo per ospitare applicazioni di tipo turistico per un miglior servizio e sicurezza". 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X