Sabato, 04 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Collaudi in Arizona per nuovi taxi elettrici di Londra

Collaudi in Arizona per nuovi taxi elettrici di Londra

ROMA - Cosa ci fa un taxi londinese, seppure camuffato con gli adesivi optical tipici delle auto pre-serie, nel caldo torrido del deserto dell'Arizona? E' presto detto: la London Taxi Company (LTC) - che è controllata dalla cinese Geely - ha deciso di sottoporre il suo nuovo modello elettrico con range extender TX5 a collaudi ben oltre le condizioni ambientali della Gran Bretagna, in vista dell'esportazione in altri mercati mondiali Emirati Arabi compresi. Viaggiando per oltre 500 km al giorno, cioè il triplo di quanto viene solitamente percorso quotidianamente da un taxi nella capitale britannica, il TX5 della LTC ha confermato le sue qualità, pur sottoposto allo stress della temperatura torrida esterna e viaggiando con il condizionatore sempre al massimo. ''I collaudi in presenza di temperature molto alte - ha dichiarato Wolfram Liedtke, responsabile qualità alla LTC - ci forniscono una grande quantità di dati e ci aiutano a capire come cambiano le prestazioni delle batterie con il forte caldo e come sia possibile ricaricarle al meglio. Nelle prossime settimane ci sposteremo in ambiente molto umidi ed anche in località con strade di montagna e ad alta quota. Tutto questo come preparazione - ha precisato Liedtke - a quello che è l'ambiente più difficile per i veicoli, l'uso quotidiano nelle strade di Londra''.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X