Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Nissan Intelligent Mobility punta su Leaf 2018 con ProPilot

Nissan Intelligent Mobility punta su Leaf 2018 con ProPilot

ROMA - Nissan è impegnata a portare avanti i programmi di evoluzione della mobilità individuale, attraverso i tre pilastri della strategia Intelligent Mobility, cioè l'ntelligent Driving, l' Intelligent Power e l'Intelligent Integration. Lo ha ribadito oggi Daniele Schillaci, vicepresidente esecutivo vendite e marketing, direttore globale veicoli elettrici di Nissan Motor, durante un incontro con la stampa nella sede di Nissan Italiana a Capena, alle porte di Roma. ''Siamo determinati a implementare la nostra strategia Nissan Intelligent Mobility per dare i benefici derivanti dall'uso dei veicoli elettrici e dai sistemi di guida autonoma al massimo numero possibile di clienti - ha detto Schillaci - e guidare così anche il cambiamento verso una nuova era di mobilità''. Tre modelli saranno i 'portabandiera' di questa rivoluzione in Europa, la futura Leaf elettrica edizione 2018 e i crossover Qashqai e X-Trail di nuova generazione per quanto riguarda i sistemi evoluti di assistenza alla guida, analoghi al ProPilot già disponibile in Giappone sull'mpv Serena. ''La nuova generazione della nostra Leaf - ha detto Schillaci - che arriverà entro la fine dell'anno fiscale anche in Italia (cioè entro il marzo 2018, trattandosi di azienda giapponese ndr) porterà sul mercato molte evoluzioni, come il design fresco, la batteria che farà crescere l'autonomia e il sistema di guida autonoma ProPilot''.

Nel ricordare che i tre pilastri della strategia Intelligent Mobility passano attraverso la guida autonoma, la maggiore efficienza dei sistemi di propulsione - guidata dai modelli elettrici - e, infine, la connessione tra i veicoli e la 'società', Schillaci ha evidenziato come l'Italia possa diventare nei prossimi anni uno dei mercati più importanti per la mobilità intelligente. ''Attualmente, sui 38 milioni di auto da cui è composto il parco circolante - ha detto - un 10% fa ancora parte della categoria Euro 0. E la situazione delle grandi città, che sono spesso oltre i limiti dell'inquinamento, evidenzia come sia indispensabile un cambio radicale nella mobilità. Con le giuste condizioni, sia a livello di rete di ricarica che si sostegno del Governo centrale e delle amministrazioni locali - ha ribadito Schillaci - l'Italia potrebbe essere un esempio di diffusione della mobilità intelligente''.

Ad una domanda sulla potenzialità commerciale nel mondo della nuova Tesla Model 3 per cambiare lo scenario del mercato EV, il vicepresidente sales and marketing e direttore globale veicoli elettrici di Nissan Motor ha affermato che ''Nuova Leaf cambierà per prima lo scenario, grazie alla maggiore autonomia. ai miglioramenti dei sistemi elettrici e alla tecnologia ProPilot .

E' importante essere primi - ha detto - e la concorrenza fa comunque bene al mercato''. Sul tema dell'allargamento della gamma delle vetture elettriche di Nissan, Schillaci ha aggiuntoche ''l'EV rappresenta il futuro per Nissan ed è naturale pensare che questa tecnologia che questa tecnologia possa applicarsi ad un crossover''.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X