Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Life Style

Home Life Style Il debutto dei principini George e Charlotte

Il debutto dei principini George e Charlotte

 Piccoli, ma coraggiosi. E pronti anche per questo ad essere l'immagine della continuità. Se i nuovi principi di Galles, William e Kate, rappresentano il futuro della corona britannica con William adesso primo in linea di successione al trono, i loro figli - George e Charlotte, di 9 e 7 anni - che hanno preso parte ai funerali di Stato per la loro bisnonna Elisabetta II, alla famiglia reale garantiscono proprio questo: l'immagine della continuità, con tutte le generazioni insieme nel saluto solenne.
    Si era parlato per giorni prima del funerale della possibilità che i due bambini vi partecipassero (non il terzo fratellino Louis, che ha 4 anni, davvero troppo piccolo), dopo che la morte della bisnonna, lo scorso 8 settembre, li aveva colti nel loro primo giorno di scuola, per di più in un nuovo istituto. Uno shock da cui proteggerli e un cambiamento in cui guidarli. Poi l'inclusione nel programma ufficiale del cerimoniale diffuso a tarda sera dal palazzo alla vigilia delle esequie: oggi i due bambini in chiesa hanno tenuto un comportamento impeccabile.
    George in abito blu, da ometto, con la cravatta, seduto accanto al papà William. Charlotte con Kate. La principessina è stata immortalata mentre entrava nell'abbazia di Westminster con la grazia e con la compostezza che la circostanza richiede.

++ Il feretro della regina nell'abbazia, al via il funerale ++

    Anche lei è apparsa impeccabile nella sua mise scura: un cappellino a falde larghe, scuro con un fiocco dello stesso colore. I capelli biondi sciolti sulle spalle, un cappotto scuro al ginocchio abbottonato fino al colletto di velluto. E poi quella spilla: anche lei ha voluto omaggiare l'adorata 'Gan Gan' - il nomignolo che i piccoli di Palazzo avevano dato alla bisnonna - proprio come fanno le principesse già grandi, e ha per questo indossato il gioiellino a forma di ferro di cavallo e incastonato di diamantini per ricordare l'amore per questi animali che la bisnonna nutriva e che la nipotina condivide. Il primo gioiello indossato in pubblico, regalatole proprio da Elisabetta.
CHARLOTTE E GEORGE DIETRO LA BARA, IL DEBUTTO DEI PRINCIPINI

    George e Charlotte hanno anche accompagnato a piedi il feretro, almeno per un po', non per l'intera processione, troppo lunga, troppo stancante, troppo stressante. Nulla a che vedere con l'immagine del principe Harry 12enne che camminava a capo chino dietro la bara della mamma Diana. Un dolore atroce quello e molto diverso dalla mancanza - pur dolorosa - che i principini sentiranno per la bisnonna 96enne. La quale, tra l'altro, proprio alla loro generazione ha comunque affidato la responsabilità del cambiamento (sempre nella tradizione): intanto il piccolo George è adesso terzo in linea di successione, mentre Charlotte è quarta e questo per volere di Elisabetta II. La principessina potrà infatti diventare regina senza dover cedere il passo al fratello minore Louis e proprio perché la sua 'Gan Gan' nel 2013 volle porre fine al diritto di primogenitura maschile nella successione al trono britannico, che aveva fino a quel momento resistito per secoli. Oggi, sotto gli occhi del mondo, l'omaggio pubblico della piccola Charlotte che sembra dare ragione alla lungimiranza della sovrana.    

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X