Martedì, 28 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Life Style

Home Life Style ‘Together we can’ il progetto Chicco a supporto delle mamme

‘Together we can’ il progetto Chicco a supporto delle mamme

Life Style
‘Together we can’ il progetto Chicco a supporto delle mamme
© ANSA

Una rete al femminile: donne che formeranno altre donne, mamme disoccupate o maleoccupate, per aiutarle a realizzarsi professionalmente. È questa l’iniziativa promossa da Chicco per favorire l’empowerment femminile. Il proposito è già nel titolo ‘Together we can’, ‘Insieme possiamo’: possiamo far sì che le aspirazioni di una donna non siano incompatibili con la scelta di maternità; possiamo far sì che essere mamma non implichi una rinuncia. Non solo buoni propositi: si tratta di un percorso di riprogettazione professionale gratuito, sostenuto da Chicco, per donne con figli fino a dieci anni, che desiderano o necessitano di ricollocarsi in ambito lavorativo. L’iniziativa si inserisce nella campagna #mammaE promossa dall’azienda a sostegno della libertà di scelta delle donne. “Vogliamo dare alle donne gli strumenti per riconoscere le proprie capacità e valorizzarle al massimo nel mondo del lavoro e nella società” spiega Federica Padoa, Brands & Portfolio director di Artsana. Come Chicco, racconta, “siamo orgogliose di sostenere un percorso in cui donne formatrici supporteranno altre donne nella costruzione della propria identità professionale, in linea con i loro talenti, desideri e obiettivi. Perché insieme possiamo”. Il percorso di mentorship sarà portato avanti in collaborazione con l’associazione Piano C, impegnata nella riprogettazione professionale, nella formazione e nell’empowerment femminile. “Il contesto pandemico e la crisi mondiale hanno messo in evidenza ancora una volta quanto la crescita professionale femminile, e in particolar modo quella delle donne madri, sia maggiormente penalizzata nella nostra società” osserva la presidente di Piano C Factory, Sofia Borri. “In questo momento storico - commenta - collaborare con Chicco per la realizzazione di un percorso di supporto concreto alle madri, è un indicatore di quanto le alleanze virtuose possano porre le basi per un cambiamento reale”. Fino al 18 giugno sarà possibile inviare la propria candidatura. il 7 luglio sarà annunciata la prima selezione di 40 donne che parteciperanno a due webinar di formazione online. A quel punto, le formatrici selezioneranno tra queste quindici finaliste che, a partire da settembre, per tre mesi, prenderanno parte al percorso completo di riprogettazione. A questo link tutte le informazioni per candidarsi (https://www.chicco.it/chi-siamo/mammae.html)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X