Martedì, 28 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Life Style

Home Life Style Da Verdi a Pavarotti, 'case degli illustri' aprono le porte

Da Verdi a Pavarotti, 'case degli illustri' aprono le porte

Life Style
© ANSA

(ANSA) - BOLOGNA, 22 MAR - Dalla casa di Giuseppe Verdi a quella di Pellegrino Artusi. Dagli spazi di vita di Giovanni Pascoli a quelli di Luciano Pavarotti. Anche la Regione Emilia-Romagna parteciperà al progetto dell'associazione nazionale Case della memoria, che il 2 e il 3 aprile permetterà di visitare le 'case degli illustri', dove artisti, scienziati e musicisti che hanno lasciato un'eredità nella cultura. Fino a oggi, in Italia, sono 90, divise in 13 Regioni, le case museo che hanno aderito all'iniziativa. L'Emilia-Romagna ne aprirà venti. "Vedere i luoghi della vita quotidiana aiuta a capire meglio gli artisti - ha detto Mauro Felicori, assessore emiliano-romagnolo alla Cultura - ad esempio la casa Morandi ha una sobrietà monacale che ha molto a che fare con la ricerca dell'essenziale della sua pittura". Secondo Emma Petitti, presidente dell'assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna, le due giornate sono un'occasione per riscoprire "il valore del nostro patrimonio diffuso. Promuoviamo queste giornate - ha spiegato la presidente - perché vogliamo anche creare delle opportunità per il turismo culturale, è un invito a venire a visitare le città, ma anche i piccoli borghi che hanno un valore fondamentale". In Emilia-Romagna, come spiegato dagli organizzatori, ci sarà un tratto che accomunerà le varie case, un percorso tematico dedicato ai carteggi presenti negli archivi degli artisti. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X