Lunedì, 14 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Life Style

Home Life Style Festa a Parigi, torna a casa K-Way, ma è italiano

Festa a Parigi, torna a casa K-Way, ma è italiano

Torna a casa il K-Way, nelle vetrine di Francia, nel cuore di Parigi, il Marais. Ma il più celebre degli antipioggia nato francese, è ormai diventato tutto italiano e non assomiglia più al suo antenato. Per ricordarne le radici, la squadra di BasicNet ha invitato all'apertura del primo flagship store parigino l'uomo che 52 anni fa inventò il primo giubbottino leggero e colorato con la celebre K, Leon-Claude Duhamel. E' stata festa grande nella rue du Temple, a due passi dalla celebre scuola di danza del Marais e dal municipio, l'Hotel de Ville. Allestimento spettacolare per l'inaugurazione, stilisti e personaggi del jet-set, una dj in impermeabile K-way verde scuro e un pubblico di francesi che premeva per entrare nello spazio, 100 metri quadri più piccolo giardino esterno con muro di pioggia a "bagnare" alcuni esemplari del celebre brand.

Soprattutto giovani hanno festeggiato l'apertura del primo flagship store dopo i 5 monomarca di Lille, Bordeaux, Rouen, Tolosa e Marsiglia, 41/o negozio nel mondo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X