Martedì, 07 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Life Style

Home Life Style Migranti: C'è di mezzo il mare, documentario su rifugiati in Salento

Migranti: C'è di mezzo il mare, documentario su rifugiati in Salento

Life Style
© ANSA

Tra le iniziative della Giornata del Rifugiato, a Lecce c'è il documentario prodotto da Arci Lecce "C'è di mezzo il mare", del regista salentino Giuseppe Pezzulla che racconta la vita, le storie, le difficoltà e le aspirazioni dei rifugiati e richiedenti asilo che vivono nel Salento. Davanti alla telecamera di Pezzulla Zorah, Nawzad, Issofa, Martins e altri migranti inclusi nei progetti di accoglienza curati da Arci Lecce. Pezzulla, coadiuvato da Massimiliano Ciriolo, cerca di restituire un volto, un nome, una storia, al fenomeno della migrazione, intervistando i ragazzi: ne nascono racconti sulla situazione della propria terra d'origine, sulla fuga dalla disperazione della guerra e dei conflitti etnici, sull'angoscia di trovarsi su una barca in mezzo al Mediterraneo. I migranti raccontano del sollievo di ritrovarsi vivi, della speranza di poter costruire una nuova vita partendo dalle attività che vengono organizzate per facilitare il loro inserimento nel contesto italiano

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X