Sabato, 22 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Europa

Home Europa Federica Fendoni, 18enne sanremese, nel futuro dell'Ue più informazioni sugli alimenti

Federica Fendoni, 18enne sanremese, nel futuro dell'Ue più informazioni sugli alimenti

Primo piano
null
© ANSA

VARSAVIA - "Credo sia importante per rendere la popolazione più cosciente di cosa mangia e se i prodotti fanno bene al proprio corpo. La nostra alimentazione può influire su alcune complicazioni come il colesterolo. L'informazione sui prodotti è quindi fondamentale per sapere cosa si mangia e perché". Così Federica Fendoni, 18enne studentessa di Sanremo, sottolinea una delle proposte che sono dibattute al panel della Conferenza sul futuro dell'Europa sui cambiamenti climatici, ambiente e salute che si chiude oggi a Varsavia.

"Vorrei che venga presa in considerazione la proposta per distinguere tra cibo salutare e cibo meno salutare. Dovrebbero esserci incentivi per il consumo di alimenti salutari, esponendoli in maniera più visibile sugli scaffali dei supermercati e nelle pubblicità. Inoltre i consumatori e i produttori dovrebbero avere più incentivi economici così che i prezzi si abbassino", ha concluso Fendoni. Il panel vota oggi le raccomandazioni finali, partendo da una bozza di 63 proposte, che saranno discusse nella sessione plenaria di Strasburgo del 21 e 22 gennaio. Lì saranno dibattute e valutate assieme agli europarlamentari, ai legislatori nazionali, ai Commissari Ue, e ai rappresentanti dei 27 governi dell'Unione.

 

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

© Riproduzione riservata

Con il contributo del Parlamento europeo
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X