Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Europa

Home Europa Toia (Pd), preoccupata per la capacità di gestione dei fondi e del Pnrr

Toia (Pd), preoccupata per la capacità di gestione dei fondi e del Pnrr

News
Fondi strutturali Ue, Pnrr ed enti locali, segui il forum ANSA
© ANSA

BRUXELLES, 15 GIU - "Sono ottimista ma anche molto preoccupata" sulla capacità di gestire la quantità di fondi europei senza precedenti a disposizione dell'Italia. Lo ha detto l'europarlamentare Pd Patrizia Toia intervenendo al forum sui Fondi strutturali Ue e quelli del Pnrr organizzato dall'ANSA. "Leggo che occorrerà moltiplicare per quattro la capacità di spesa" della pubblica amministrazione per utilizzare nei tempi previsti tutte le risorse europee, Una sfida cruciale alla quale bisognerà far fronte con interventi quantitativi e qualitativi, ha poi aggiunto Toia.

La necessità di potenziare adeguatamente l'apparato della pubblica amministrazione in tutti i livelli coinvolti nella gestione dei fondi europei è stata la linea conduttrice degli interventi degli altri ospiti del forum, dal presidente della commissione consiliare del comune di Milano, Carmine Pacente, all'assessore al bilancio di Venegono Superiore, paese in provincia di Varese, Susanna Croci. "La Pa è assolutamente impreparata", ha osservato Croci. "Servono professionalità di livello alle quali non si può offrire un contratto a tempo determinato per svolgere un compito così importante e delicato". "Bisognerà correre - ha detto dal canto suo Pacente - per inserire nei programmi gli elementi necessari per realizzare le dovute sinergie.

Noi lavoriamo da sempre in stretto contatto con la Commissione di Bruxelles per utilizzare al meglio le risorse europee". Anche Francesca Raimondi, della Dg Regio della Commissione Ue, ha posto l'accento sulla "necessità di moltiplicare la capacità di assorbimento" dei fondi europei . E nel chiudere il confronto Toia ha sottolineato la necessità di una "guida politica" per realizzare un proficuo coordinamento tra i progetti finanziati dall'Europa e portati avanti da diverse amministrazioni. "Se non usiamo tutte queste risorse in modo adeguato, perdiamo un'opportunità storica", ha concluso l'europarlamentare.

RIGUARDA IL FORUM

© Riproduzione riservata

Con il contributo del Parlamento europeo
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X