Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Sfera Ebbasta cattivo esempio per i giovani? Il trapper sbotta: "Se tuo figlio spaccia, non è colpa mia"

"Se tuo figlio spaccia, non è colpa mia". Lo dice chiaramente Sfera Ebbasta nel suo nuovo singolo “Mademoiselle”.

Un brano che vuole essere una risposta del trapper alle tante polemiche di quest'ultimo periodo.

“A mezzanotte parlo io”, aveva detto il cantante prima di lanciare la sua nuova canzone. Sfera Ebbasta porta alla ribalta tutte le accuse che l'hanno riguardato in questi mesi, per cercare di mettere un punto.

Già nel testo, il trapper attacca chi lo accusa di essere un cattivo esempio per i giovani: “Ti do il benvenuto in Italia/il paese di chi non ci mette mai la faccia/se tuo figlio spaccia è colpa di Sfera Ebbasta/non di tutto quello che gli manca”.

Per Sfera Ebbasta infatti se oggi i giovani sbandano, spacciano o non seguono dei modelli sani non è colpa sua, ma di quello che manca nella loro vita.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X